Governo, per il 25% degli italiani momento non opportuno per una crisi

ROMA (ITALPRESS) – Con le dimissioni di Giuseppe Conte si è aperta ufficialmente la crisi di Governo che, al momento, riserva scenari incerti su quello che sarà il futuro politico del nostro Paese. In questo particolare momento storico, una crisi politica nel bel mezzo di una pandemia non è stata ben compresa dagli italiani. Secondo un sondaggio di Euromedia Research, per un intervistato su 4 non era questo il momento adatto per scatenare una crisi di Governo, in quanto l’Italia oggi ha problemi più importanti da affrontare. Inoltre, questa crisi viene percepita come un’azione per soli scopi personali e giochi di potere e non per il bene del Paese.
Sono poco più del 10% coloro che ritengono sia giusto ritornare alle urne prima possibile e il 2,1% quelli che pensano sia arrivato il momento di un cambiamento radicale.
Nonostante questo, il 7,9% degli intervistati ritiene l’attuale classe politica non all’altezza del ruolo ricoperto.
Nel complesso, dunque, la crisi suscita prevalentemente incertezza e preoccupazione tra gli italiani, in particolare per la delicata situazione economica e sociale che l’Italia si trova ad affrontare.
Dati Euromedia Research – Realizzato il 26/01/2021 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 1.000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.
(ITALPRESS).

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Governo, per il 25% degli italiani momento non opportuno per una crisi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 + 12 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.