Este: Promozione turistica: Este nella “Romea Strata”, il cammino di fede e cultura che porta i pellegrini attraverso l’Europa.

La Giunta comunale ha deciso di confermare la partecipazione al progetto “Romea Strata”, accogliendo positivamente la richiesta pervenuta, tramite la fondazione Homo Viator, dall’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Vicenza.

«Abbiamo inteso rinnovare l’adesione alla “Romea Strata” nel contesto del programma di rilancio e sviluppo del turismo iniziato nel 2016 – afferma il sindaco Roberta Gallana -; rafforzando il ruolo di Este nel progetto, anche in considerazione degli importanti interventi di restauro al nostro patrimonio storico, culturale e religioso eseguiti negli ultimi anni. Ricordo, a titolo di esempio, i restauri della pala d’altare di Giambattista Tiepolo, che da poche settimane possiamo tutti nuovamente ammirare nell’abside del Duomo, e della tela di Antonio Zanchi all’interno della Chiesa della Salute, essa stessa tuttora sottoposta a importanti interventi di manutenzione».

La “Romea Strata” era una rotta europea importante, percorsa dai pellegrini che partendo dall’Europa centro orientale affrontavano il cammino verso Roma: dal Mar Baltico attraversavano Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca e Austria fino a valicare le Alpi ed entrare nel Nord Est d’Italia attraverso il Tarvisio.

«Siamo soddisfatti di essere entrati a far parte della “Romea Strata”, importante percorso di fede e di pellegrinaggio – aggiunge l’assessore al Turismo Sergio Gobbo -. Este è una città ospitale in grado di accogliere i pellegrini che transiteranno per raggiungere la Capitale attraverso questo percorso di fede e spiritualità. La nostra città avrà uno spazio di visibilità nei canali istituzionali del progetto, attraverso i quali potremo valorizzare i siti religiosi e le bellezze architettoniche che meritano di essere conosciute».

Prima di diventare via di pellegrinaggio, questo itinerario veniva usato per molteplici scopi, tra cui quello commerciale: da qui passava l’ambra, il sale, il ferro, la seta… Il passaggio umano ha portato anche allo sviluppo della cultura, attraverso l’arte e l’architettura. La via è stata percorsa anche da menti illuminate che hanno lasciato il segno nella scienza, come Copernico, Keplero e Galileo Galilei, ma anche da figure cruciali che hanno diffuso attraverso questa via, oltre al cristianesimo, l’ebraismo e il protestantesimo.

www.romeastrata.org


(Comune di Este)

Please follow and like us: