Dal Pino scioglie riserve e resta presidente, “uniti rilanceremo la Serie A”



Roma, 25 gen. Paolo Dal Pino scioglie le riserve e annuncia in una lettera ai club di Serie A che accetta l’incarico per il quale era stato votato da 14 club in Assemblea e resterà presidente della Lega Serie A. Il manager milanese nella lettera ha spiegato la sua visione e il lavoro che si dovrà svolgere nei prossimi quattro anni, ringraziando per la nomina e “per gli attestati di fiducia e di unità di visione strategica condivisi nei giorni successivi alla nostra Assemblea elettiva”. “Sono onorato dalla responsabilità e dal ruolo di garanzia che mi avete attribuito e apprezzo che la grande maggioranza dei Club supporti i progetti di rilancio e le riforme su cui abbiamo intensamente lavorato nel 2020”, ha spiegato Dal Pino nella lettera visionata dall’Adnkronos.
“Abbiamo un’agenda molto ricca e sfide cruciali di fronte a noi oltre al discorso strategico sul rilevante tema dei fondi. Come detto sin dal primo giorno del mio insediamento dell’anno scorso, i nostri obiettivi primari sono la trasformazione “culturale” in Media Company e il vero rilancio sportivo del nostro campionato e dei nostri club che passa attraverso importanti riforme. Riforme che saremo in grado di realizzare se avremo la capacità di anteporre la visione comune rinunciando ad agende e interessi particolari”, ha aggiunto il presidente della Lega Serie A, sottolineando che solo lavorando uniti si possono conseguire i risultati. “Con questo spirito, unità e volontà riusciremo a rilanciare il nostro calcio e la Serie A su scala globale”, ha aggiunto Dal Pino.

(Adnkronos)

Please follow and like us: