SAPEVATE CHE? L’Unione europea è entrata anche nella tua scuola: scopri come e perché

logo Pillole d'europa

L’Europa ha a cuore l’istruzione dei suoi giovani. L’Unione europea ha infatti immesso risorse per migliorare il sistema di istruzione così da aumentare i finanziamenti resi disponibili dal Governo nazionale. Lo strumento utilizzato è il PON – Piano Operativo nazionale tramite cui vengono utilizzati i fondi FESR e FSE per interventi materiali e immateriali.

Il PON “Per la Scuola” ha una duplice finalità: da un lato persegue l’equità e la coesione favorendo la riduzione dei divari territoriali, il miglioramento del servizio di scuole in situazione di ritardo e il sostegno degli studenti caratterizzati da maggiori difficoltà. Dall’altro, promuove le eccellenze per garantire a tutti l’opportunità di accedere agli studi assicurando a ciascuno la possibilità del successo formativo e la valorizzazione dei meriti personali, indipendentemente dal contesto socio-economico di provenienza.

I fondi strutturali, ad esempio, hanno supportato anche il piano nazionale italiano denominato “La buona scuola”.

In concreto? La Provincia di Padova ha potuto finanziare l’adeguamento e l’adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche negli Istituti scolastici superiori del territorio per dare risposta all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Scopri nel dettaglio le modalità e le scuole coinvolte su https://www.provincia.padova.it/fondi-europei-interventi-di-adeguamento-…, potrai così vedere quali lavori sono stati fatti nel tuo Istituto grazie all’Europa.

Resta in contatto con noi, l’Europa è più vicina a te e al tuo futuro di quanto credi.

09/12/2020

(Provincia di Padova)

Please follow and like us:
Pin Share