Vinilvalore, la seconda edizione della guida al collezionismo discografico



Per i cultori del vinile, arriva la seconda edizione di Vinilvalore, la guida al collezionismo discografico. A tre anni dalla nascita della prima, in questa nuova edizione vengono focalizzati i temi di maggior interesse segnalati dai collezionisti, dando maggiore spazio ai generi pop, beat e progressive.
In particolare spicca il raddoppio delle discografie d’epoca di stampa italiana, che passano da 360 a 750. La selezione ha premiato non solo i più noti artisti italiani e stranieri che hanno caratterizzato la storia del pop e del rock a partire dalla seconda metà degli anni ’50, ma anche quei gruppi meno conosciuti del nostro beat e del nostro progressive che hanno dato musica e voce alle illusioni e ai sogni dei giovani di allora.
Sono oltre 16.000 dischi in vinile catalogati (fra album e singoli d’epoca) dei quali VinilValore riporta le informazioni necessarie per la corretta individuazione, insieme alle quotazioni di mercato aggiornate. All’interno del terzo capitolo si trova anche l’inserto “20 anni di storia in 60 vinili”.
La nuova edizione offre maggiore spazio alla storia e all’evoluzione grafica delle etichette di produzione italiana di ben 65 case discografiche (10 in più rispetto alla prima edizione). Viene trattata inoltre la storia e l’evoluzione grafica dei marchi a protezione dei diritti d’autore (S.I.A.E. ed altri).
Un rinnovato VinilValore, quindi, che con l’intento di diffondere e proteggere il valore storico e affettivo di un disco in vinile, vuol sempre offrire ad un pubblico attento e preparato tutte le informazioni utili per poter ope- rare nel mercato d’epoca anche attraverso le piattaforme online, dove è richiesta molta attenzione e cultura specifica. Il tutto sarà disponibile dal 9 dicembre 2020.

(Adnkronos)

Please follow and like us: