Covid ristoranti, Fipe: “chiusure a Natale costano altri 7 mld perdite”



Roma, 2 dic. “Stare chiusi a Natale costa altri 7 miliardi di euro al settore – che si aggiungono ai 27 miliardi già persi sui 95 di fatturato annuo”. E’ l’allarme lanciato dal direttore generale di Fipe-Confcommercio Roberto Calugi all’Adnkronos secondo il quale “il governo deve mettere mano al portafoglio: i ristori erogati sono purtroppo inadeguati e insufficienti a compensare danni così ingenti. E’ urgente intervenire rafforzandoli”.
“Noi esprimiamo tutto il nostro sconcerto perché qui stanno saltando 60 mila imprese vere e 300 mila posti di lavoro” incalza Calugi. Piuttosto “è necessario chiudere chi non rispetta le regole e fare i controlli ma anche la chiusura di bar e ristoranti la sera è davvero incomprensibile. Se la risposta è chiudere mettano mano al portafoglio. – insiste Calugi – Il governo allora faccia un decreto ristori quinquies con 5 miliardi di euro per il fondo ristorazione”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: