Comunicato stampa: attivato dal Comune un servizio gratuito per il recapito a domicilio degli acquisti nei negozi del centro storico

Proseguono le iniziative dell’Amministrazione comunale per sostenere il commercio del centro storico in questo periodo di crisi dovuto alla pandemia.
Il Comune di Padova in collaborazione con le Associazioni di categoria ha infatti avviato un servizio sperimentale gratuito, attivo tutto il mese di dicembre, di consegne a domicilio per i negozi ubicati nell’area del centro storico. L’iniziativa fa parte del “pacchetto” di provvedimenti studiati assieme alle Associazioni di categoria nelle scorse settimane.
In pratica i negozi potranno far consegnare a domicilio del cliente, in tutto il territorio comunale, gli acquisti effettuati senza alcun addebito né per il commerciante né per l’acquirente. Il servizio è svolto in collaborazione con Triciclò che utilizza le oramai ben conosciute bici cargo, mentre nel resto del territorio comunale le consegne sono effettuate con un furgone a metano.

Due le fasce orarie previste per le consegne: la mattina dalle ore 10:00 alle 14:00 solo in centro storico, il pomeriggio dalle 14:00 alle 18:00 sia in centro storico che nel resto del Comune. Il servizio è attivo tutti i giorni feriali e il sabato mattina.

Molto semplici le modalità operative: il negoziante chiede al cliente la fascia oraria preferita per la consegna, assieme a nome indirizzo e numero di cellulare, poi chiama Triciclo (dalle ore 8:30 alle 18:30) allo 049 8844411 per prenotare la consegna.

Ci sono alcune esclusioni dal servizio: prodotti freschi e surgelati, piante ed animali vivi e non sono compresi nel servizio i punti vendita della grande distribuzione organizzata; in pratica non è possibile farsi portare a casa gratis la spesa con questo servizio. Infine non è possibile il pagamento in contrassegno: il pagamento deve essere fatto direttamente al negoziante al momento dell’acquisto.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di incentivare gli acquisti permettendo alle persone di acquistare i prodotti preferiti facendoseli portare a casa senza la necessità di proseguire la passeggiata o lo shopping impacciati da grandi sacchetti o scatoloni. Un modo per rendere ancora più gradevole l’acquisto nei negozi nel cuore della città, in questo periodo di shopping natalizio già reso difficile dalle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

L’assessore alla mobilità Andrea Ragona sottolinea: “E’ un servizio sperimentale che abbiamo promosso per facilitare gli acquisti da parte dei cittadini nell’area dentro le mura, in modo sostenibile. In questa fase è gratuito sia per i negozianti che per gli acquirenti, e consente di poter svolgere acquisti senza il pensiero di dover poi passeggiare con scatoloni o sacchetti e potersi così godere la città. Pensiamo ad esempio a chi è in centro con la bicicletta e magari vuole prendere del vino in enoteca o della birra per Natale: grazie a questa opportunità potrà acquistarlo in centro senza rinunciare e senza decidere di servirsi di modalità online.
Acquisti e mobilità sostenibile possono andare di pari passo con grande vantaggio per commercianti e cittadini. E’ questa è la direzione verso cui lavoriamo.
Monitoreremo il servizio e valuteremo se in futuro potrà essere esteso anche agli altri quartieri della città
“.

L’assessore al commercio Antonio Bressa commenta: “Proseguiamo con le iniziative per favorire il commercio in questa delicata fase, coerenti con gli impegni presi, grazie a un servizio non solo particolarmente innovativo ma anche sostenibile“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: