Consiglio provinciale: approvato il bilancio consolidato per il 2019

consiglio provinciale

Si è chiuso con un risultato di esercizio di oltre 11 milioni di euro e un valore patrimoniale complessivo che supera i 616 milioni di euro, il bilancio consolidato 2019 della Provincia di Padova. Il documento contabile fotografa il risultato totale di gestione consuntiva dell’Amministrazione provinciale e degli enti e società compresi nel cosiddetto perimetro del consolidamento: Padova Attiva Srl,  Consorzio Zona Industriale di Padova (Zip), Associazione Teatro Stabile del Veneto Carlo Goldoni e  Consorzio Energia Veneto (Cev).

“Si tratta di uno strumento informativo primario di dati patrimoniali, economici e finanziari che mette insieme in un’unica entità la Provincia e i predetti enti  – ha spiegato il presidente della Provincia di Padova Fabio Bui – il 2019 è stato un anno positivo e, grazie ai conti in ordine, siamo riusciti a far fronte a questo difficile 2020 forti di una base solida che ci ha aiutato a garantire gli impegni nonostante l’emergenza sanitaria in corso. La trasparenza e la cura verso il nostro patrimonio sono elementi fondanti di tutto il nostro mandato, quindi siamo soddisfatti di aver presentato al Consiglio questi risultati”.

Il documento contabile è stato quindi approvato all’unanimità dai consiglieri della Provincia di Padova.
 La seduta è proseguita con l’approvazione della variazione al bilancio di previsione 2020-2022.
“Abbiamo registrato delle entrate maggiori che interessano in particolare il trasporto pubblico locale e altre variazioni hanno riguardato i musei provinciali, le infrastrutture viarie, oltre all’acquisto di attrezzature scolastiche – ha spiegato il consigliere delegato al Bilancio Luigi Bisato – sono voci molto tecniche, ma registrano le priorità che come Provincia stiamo portando avanti in questo contesto di emergenza. Scuole, trasporti, protezione civile e strade restano al primo punto della nostra azione amministrativa”.

Nel dettaglio, la variazione al bilancio di previsione sugli anni 2020-2022 per quanto riguarda le entrate ha incluso:
– un incremento di risorse pari a  € 1.227.822 di cui 859.822 in arrivo da fondi regionali destinati alle aziende del trasporto pubblico locale,
– un contributo regionale di 5mila euro per l’acquisto di attrezzature destinate alla Protezione civile
– modifica delle modalità di finanziamento a seguito di ulteriori risorse disponibili per € 157.000 di cui 100.000 euro per manutenzioni straordinarie dei musei provinciali e 57.000 euro per l’acquisto di attrezzature scolastiche.

Sul fronte delle spesa sono incluse:
– maggiori spese correnti per complessivi 320mila 982 euro tra cui 85.982 euro relativi all’Iva che la Provincia deve pagare sui corrispettivi del Trasporto pubblico locale finanziate da minori spese;
– maggiori risorse da destinare ai Comuni per il cofinanziamento di infrastrutture viarie (500mila euro); e fondi per il cofinanziamento di percorsi cicloturistici (8000 euro), per l’acquisto di attrezzatura per la Protezione civile (5mila euro) ed acquisto di hardware e software (70mila euro).

La variazione è stata quindi approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale.

(Provincia di Padova)

Please follow and like us: