Comunicato stampa: il Forum della Città sul Piano degli Interventi

L’Amministrazione del Comune di Padova ha di recente avviato il percorso di redazione del Piano degli Interventi, come strumento di governo del territorio e delle trasformazioni urbanistiche.
Nell’ambito di questo lavoro è stato organizzato il “Forum sulla Città, PADOVA 2030”, un ciclo di due incontri che mettono al centro lo sviluppo della città di Padova dei prossimi 10 anni.
Il primo, alle ore 15:00 del 2 dicembre prossimo, vedrà coinvolte tutte le maggiori istituzioni cittadine.
Il secondo, alle ore 17:00 del medesimo giorno, vedrà invece protagonisti tutti i sindaci che hanno governato la città dal 1982.
Entrambi gli incontri saranno introdotti dal sindaco Sergio Giordani, dall’assessore all’urbanistica Andrea Ragona, dal dirigente all’urbanistica Danilo Guarti e dagli architetti e urbanisti Stefano Boeri e Daniele Rallo.

Dichiara il sindaco Sergio Giordani:

La sfida di immaginare la città e il suo sviluppo armonioso oltre la pandemia e in un’ottica che garantisca qualità della vita, sostenibilità e innovazione è decisiva. Vogliamo costruire un Piano per una Padova che si rilancia e per i padovani e la loro vita quotidiana più efficiente, salutare e perché no, felice. Ecco perché la condivisione trasversale con gli attori della città e il contributo preziosissimo di tutti gli ex sindaci è un contributo adeguato e dovuto alla grandezza della sfida che ci aspetta. Nella mia cultura e nel mio modo di fare le cose si fanno insieme, con condivisione e senza verità precostituite o pregiudizi di colore politico che oltretutto, non ho. Sono certo arriveranno spunti e riflessioni che ci aiuteranno a disegnare un futuro degno di quella che diventerà sempre di più la capitale del Nord-est”.

Dichiara l’Assessore all’Urbanistica Andrea Ragona: “Il Piano degli Interventi, secondo l’articolo 12 della legge regionale 11/2004, è lo “strumento urbanistico che, in coerenza e in attuazione del PAT individua e disciplina gli interventi di tutela e valorizzazione, di organizzazione e di trasformazione del territorio programmando in modo contestuale la realizzazione di tali interventi, il loro completamento, i servizi e le infrastrutture per la godibilità.
Tradotto significa che è lo strumento con il quale si determina lo sviluppo della città negli anni a venire. Per questo è fondamentale condividerne i principi con tutta la città: dalle istituzioni ai quartieri.
Questi due incontri sono solo l’inizio di una discussione che a partire dal documento del Sindaco, realizzerà la strada per costruzione del nuovo Piano degli Interventi. Stiamo anche predisponendo le modalità con cui tutti i cittadini potranno mandare contributi per il documento del sindaco. Una volta redatto questo documento, che conterrà principi e linee guida, si passerà alla redazione vera e propria; stiamo immaginando sin da ora un percorso che coinvolgerà la città intera. Alcuni punti fermi li abbiamo già indicati: Padova è una città che oggi ha necessità di rigenerare il costruito e preservare il non costruito, di arrestare il consumo di suolo e adattarsi ai cambiamenti climatici, di progettare un’urbanistica che parli di inclusione sociale e sviluppo economico, mettendo al centro la mobilità sostenibile, i temi ambientali e il decoro urbano.
Sarà un lavoro lungo e complesso, ma ci prenderemo il tempo necessario perché in gioco c’è il futuro di tutte e tutti noi
”.

Dichiara l’architetto e urbanista Stefano Boeri:Il Forum sulla Città organizzato dal Comune di Padova sarà un momento di riflessione collettiva e un’occasione di confronto, in vista della redazione del nuovo Piano degli Interventi. Tra le sfide più urgenti che le città oggi si trovano ad affrontare – e su cui ci confronteremo con il Comune di Padova – alcune priorità riguarderanno la mobilità sostenibile, la riduzione del consumo di suolo, il verde urbano e i servizi al cittadino e la valorizzazione della diffusa realtà universitaria padovana. In questo senso, il Forum si pone l’obiettivo di costruire, in maniera corale e condivisa, una “carta d’identità”, per il futuro di una città che oggi – anche in relazione alla crisi che rischia di colpire le grandi aree metropolitane – ha una grande opportunità per diventare ancor più attrattiva nel contesto italiano e internazionale”.

Dichiara Raffaele Gerometta, presidente della Mate Engineering:Il Forum sulla Città è l’occasione per raccogliere esperienze passate e presenti da soggetti autorevoli, utili alla valorizzazione di Padova durante il processo di costruzione del nuovo Piano degli Interventi, che il Gruppo di lavoro ha avviato senza lasciar spazio a peccati di presunzione o, peggio ancora, facendo leva sui (presunti) poteri taumaturgi della disciplina urbanistica. Consapevoli di come la pianificazione urbana sia composta di tempi brevi – quelli delle decisioni – e di tempi lunghi – riguardanti l’attuazione del Piano – la tappa del Forum rappresenta un passaggio fondamentale per focalizzare le questioni essenziali e mettere a punto strumenti incisivi per trattare e governare le criticità e le opportunità della Città“.

Dichiara Antonio Foresta, presidente della V commissione “Politiche del territorio, dell’ambiente e delle infrastrutture”:Posso dire con coscienza che non capita ogni giorno che un sindaco e un assessore aprano alla città in questo modo su un tema così importante come lo sviluppo strategico futuro di Padova. È un atto in linea con quanto sempre promesso dal nostro sindaco: le cose si fanno per la città e con la città, con chi ha competenze e capacità e può dare un concreto supporto. Il consiglio comunale sarà certamente pronto a favorire questo percorso virtuoso”.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: