RISTORANTI: PROROGA AL 15 DICEMBRE ISTANZE PER CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO DELLA FILIERA DELLA RISTORAZIONE.

Raccogliendo l’istanza della Federazione pubblici esercizi della Confesercenti FIEPET, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE, DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE, DELLA PESCA E DELL’IPPICA, con provvedimento odierno, ha stabilito la proroga del termine di scadenza per la presentazione delle domande di accesso al “Fondo per la filiera della ristorazione” presentate a valere sull’Avviso n. 9310308 del 12/11/2020 con una dotazione di 600 milioni di euro per l’anno 2020, nonché le modalità di erogazione del contributo di cui all’art. 58 del D.L. 14 agosto 2020 n. 104, convertito con modificazioni dalla legge del 13 ottobre 2020 n. 126 dal prossimo 28 novembre al 15 DICEMBRE 2020

Con tale proroga, viene accolta la richiesta della Fiepet Confesercenti che aveva sottolineato come :

  1.  le misure di contenimento della diffusione del COVID-19 impediscono il regolare svolgimento di molte attività propedeutiche necessarie alla predisposizione delle domande di accesso a valere sul “Fondo per la filiera della ristorazione”,
  2. la necessità di garantire la massima partecipazione a tutte le imprese interessate allo strumento agevolativo, che potrebbero trovarsi in difficoltà nella raccolta della documentazione amministrativa in conseguenza delle limitazioni agli spostamenti.

Ricordiamo che il fondo per la filiera della ristorazione ha una dotazione di 600 milioni di euro per l’anno 2020 .

Nessuna altra modifica viene apportata anche se abbiamo sottolineato la necessità di semplificare la procedura.

La FIEPET Confesercenti del Veneto Centrale ricorda a tutti i ristoratori l’accordo sottoscritto con la Confederazione Italiana Agricoltori per garantire il regolare svolgimento delle attività e degli acquisti di materie prime come previste dal decreto.

(Confesercenti Veneto Centrale)

Please follow and like us: