PSR. RITRATTO DELLE IMPRESE AGRICOLE AL FEMMINILE. COLDIRETTI, IN VENETO IL 38% DELLE NUOVE AZIENDE E’ ROSA. BORTOLAS (DONNE IMPRESA):”AGRICOLTRICI PIONIERE DELLA DIVERSIFICAZIONE AZIENDALE”

PSR. RITRATTO DELLE IMPRESE AGRICOLE AL FEMMINILE. COLDIRETTI, IN VENETO IL 38% DELLE NUOVE AZIENDE E’ ROSA. BORTOLAS (DONNE IMPRESA):”AGRICOLTRICI PIONIERE DELLA DIVERSIFICAZIONE AZIENDALE”

DAL PSR IL RITRATTO DELLE IMPRESE AGRICOLE AL FEMMINILE. COLDIRETTI VENETO: IL 38% DELLA TITOLARITA’ DELLE NUOVE IMPRESE E’ ROSA

BORTOLAS (DONNE IMPRESA): “AGRICOLTRICI PIONIERE DELLA DIVERSIFICAZIONE AZIENDALE”

5 novembre 2020 – Tra le nuove generazioni che investono in agricoltura spicca la componente femminile: quasi il 38 % della titolarità delle nuove imprese è rosa. “Un dato rilevante – commenta Chiara Bortolas responsabile regionale di Donne Impresa Coldiretti – che legato alla capacità di spesa veneta dei fondi europei traccia un profilo particolare dell’imprenditoria agricola. La campagna è il luogo dove più si esprime la vocazione all’accoglienza, al benessere e ai servizi sociali e quindi alla multifunzionalità”.

La propensione delle agricoltrici si registra per gli investimenti rivolti appunto alla diversificazione (42,3%) ovvero per gli interventi inerenti alla realizzazione di agriturismi, fattorie didattiche e solidali oltre che per  le produzioni “non agricole” quali ad esempio gli estratti dalle piante: olii essenziali,  biocosmesi, integratori alimentari dalle alghe, birra agricola.

“L’analisi condotta dai tecnici della Coldiretti Veneto sui dati del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 conferma anche – aggiunge Chiara Bortolas – la transizione “verde” guidata più dall’etica che dalla competitività. Le imprenditrici sono più convinte del green rispetto ai colleghi maschi in quanto consapevoli del valore della tutela ambientale più che per vantaggio economico. Le aziende rosa nel complesso negli ultimi cinque anni sono cresciute a un ritmo molto più intenso.  La corsa alla imprenditorialità seppur rallentata dall’emergenza sanitaria – spiega Chiara Bortolas –è risultata costante soprattutto nei regimi ecosostenibili e nei modelli di sviluppo innovativi che sposano anche gli indirizzi tradizionali”.

Tab. 1 – Analisi componente femminile relativamente alle domande strutturali del PSR 2014-2020 del Veneto
Misura Descrizione Femmine (F) Maschi (M) Totale % F/M
M04 Investimenti:               1.487               6.759               8.246 18,0%
M04-1 Competitività, giovani, irriguo               1.327               6.030               7.357 18,0%
M04-2 Agroindustria                    35                  314                  349 10,0%
M04-3 Infrastrutturazione (viabilità montana)                    30                  141                  171 17,5%
M04-4 Non produttivi (biodiversità, protezione danni fauna)                    95                  274                  369 25,7%
M06-1 Insediamento giovani                  987               1.620               2.607 37,9%
M06-4 Investimenti diversificazione                  376                  513                  889 42,3%
Totale               2.850               8.892            11.742 24,3%

         Elaborazione Coldiretti su dati Regione del Veneto                                     

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: