Le novità fiscali del “Decreto Agosto” dopo la conversione

Dopo la conversione del “Decreto Agosto” riassumiamo le principali novità di carattere fiscale per il settore primario, per ogni altra informazione i nostri Uffici di Zona sono a disposizione.

ESTENSIONE CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE

In sede di conversione è stato esteso anche agli Agriturismi (codice ATECO 56.10.12 Attività di ristorazione connesse all’agricoltura) la possibilità di beneficiare di un contributo a fondo perduto per il settore della ristorazione. Il contributo spetta a condizione che l’ammontare del fatturato / corrispettivi dei mesi da marzo a giugno 2020 sia inferiore ai ¾ rispetto alla stesso periodo dell’anno 2019.

ESENZIONE IMU

E’ confermato, come richiesto più volte da Coldiretti. l’esonero della seconda rata IMU in scadenza al 16 Dicembre 2020 per gli immobili del settore turistico / ricettivo. Come per l’esonero della prima rata IMU 2020 la condizione necessaria è sempre che i relativi proprietari degli immobili siano anche gestori delle attività ivi esercitate

Inoltre in sede di conversione, con una norma di interpretazione autentica, è stato previsto che anche i pensionati possono usufruire dell’esenzione IMU per terreni agricoli posseduti e condotti purché continuino a svolgere l’attività agricola e siano iscritti alla relativa gestione previdenziale. La stessa esenzione è confermata anche per i coadiuvanti del coltivatore diretto e per i soci delle società di persone esercenti attività agricola.

RIAPERTURA TERMINI CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO COMUNI MONTANI IN STATO DI EMERGENZA

E’ prevista la riapertura dei termini per domanda di contributo a fondo perduto ex. art. 25 Decreto Rilancio per i soggetti con domicilio fiscale / sede operativa nei comuni classificati totalmente montani e in stato di emergenza.

RIDUZIONE IMPOSTA DI REGISTRO CESSIONE TERRENI AGRICOLI ADIBITI ALL’IMBOSCHIMENTO

In sede di conversione è stato previsto che al fine di contenere l’inquinamento e il dissesto idrologico, fino al 31.12.2020, l’imposta di registro per gli atti traslativi a titolo oneroso di terreni agricoli è ridotta dal 15% all’1% per i terreni agricoli adibiti all’imboschimento.

INCREMENTO CREDITO IMPOSTA SANIFICAZIONE / ACQUSITO DPI

Incrementate le risorse destinate al credito d’imposta sanificazione e acquisto DPI. Tali risorse aggiuntive sono distribuite tra i soggetti che hanno già presentato comunicazione entro il 07 Settembre 2020 (termine ultimo). L’incremento comporta un aumento delle percentuale fruibile che passa dal 15,64% al 47,16%.

(Coldiretti Padova)

Please follow and like us: