Comunicato stampa: Covid. Nuovo appello alla responsabilità del Sindaco e due nuove azioni messe in campo dal Vicesindaco e dall’assessore Bressa

Il sindaco Sergio Giordani assieme a tutta la Giunta segue con attenzione la situazione sanitaria in città ed in particolare la curva dei contagi che anche in Veneto è costantemente in salita.
Un’attenzione che ha portato il Sindaco a fare un nuovo appello ai cittadini perché assumano comportamenti responsabili e ha indotto a cancellare la manifestazione prevista per la notte di Halloween e, da questa sera, a riprendere gli audiomessaggi alla popolazione attraverso le auto della Protezione Civile.
 

Il sindaco Sergio Giordani riflette e raccomanda: “Sono giorni critici e delicati. Gli sforzi di oggi si vedranno tra due settimane, diversamente un atteggiamento superficiale adesso ci farà soffrire gravi conseguenze a uguale distanza. Non è piacevole da dire, ma dobbiamo tutti evitare comportamenti e azioni non strettamente necessarie per difenderci e proteggerci.
Festeggiamenti, feste, ricorrenze, sono fonte di aggregazione, torneremo a farli più belli appena potremo: ora è giusto sospenderli.
Il fine settimana dedicato alla festa di Halloween è in ogni caso fortemente sotto osservazione come momento di possibile forte incremento di contatti: ogni iniziativa per questa festa va evitata. Valuteremo, in base alle evoluzioni, come agire a tutela della salute pubblica e il consiglio per famiglie, giovani e padovani è assolutamente quello di astenersi dal creare o partecipare a iniziative che radunano più persone, anche tra amici e nell’ambito familiare e di attenersi alla più stretta sobrietà
“.
 

L’assessore alle attività produttive Antonio Bressa annuncia: “L’andamento dei contagi ci sta preoccupando e questo porta a una serie di misure restrittive per evitare assembramenti e capannelli di persone, che sono da evitare in questa fase, per cui abbiamo deciso di evitare di mettere in campo una festa che era stata pensata per la giornata di Halloween il 31 ottobre e che prevedeva, nelle strade, musiche e luci, con caratteristiche che non ci davano sufficienti rassicurazioni. La riprenderemo quando la si potrà fare a pieno in modo sereno e tranquillo.
C’è anche però una buona notizia ed è che tutti i negozi della città sono aperti così come tutti i mercati, le attività economiche devono rispettare delle linee guida molto precise con dei protocolli che garantiscono la sicurezza sanitaria sia di chi lavora, sia dei clienti, e quindi possiamo vivere la città che ha una offerta straordinaria a pieno perché nel farlo sappiamo che siamo sicuri
“.
 

Il vicesindaco Andrea Micalizzi spiega: “ In questa situazione delicata riprendono gli audio messaggi alla popolazione ad opera della Protezione Civile. Da oggi pomeriggio un’auto dotata di speaker girerà per le strade e per le piazze a partire dalla zona del Centro all’interno dell’area della circonvallazione. Siamo in un momento cruciale, molto delicato, e serve che ciascuno di noi faccia la propria parte: servono regole e responsabilità. Per questo avviamo questa attività di sensibilizzazione. I messaggi che saranno diffusi diranno che bisogna muoversi con prudenza, e ricorderanno che é obbligatorio sempre l’uso della mascherina e il rispetto delle distanza sociali.
Ho fiducia dei padovani, abbiamo superato insieme altri momenti difficili, e solo se ci sosteniamo l’un l’altro e adotteremo comportamenti responsabili potremo uscire da questa situazione. Il comportamento di ciascuno di noi influisce sulle sorti di tutti ed è determinante per il nostro lavoro e le nostre relazioni
“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: