Penny Market, entra in home delivery e lancia ‘Penny Casa’



Roma, 21 ott. Basta un click su www.pennyacasa.it e la conveniente spesa arriva comodamente e in modalità “green” all’indirizzo prescelto, grazie alla consegna effettuata con mezzi di trasporto elettrici a zero emissioni. È il nuovo servizio di home delivery “Penny a casa” che Penny Market Italia ha lanciato con un test pilota a Milano e Catania, con base operativa presso due centrali punti vendita delle due città. Uno store virtuale con oltre duemila prodotti a portata di mouse, caratterizzati dalla convenienza, italianità e qualità propria di Penny Market. Ricevere la spesa a domicilio è semplice: si accede al sito dedicato, si verifica se l’indirizzo di consegna della spesa è coperto dal servizio, si riempie online il carrello della spesa indicando giorno e fascia oraria per la consegna, che è gratis se la spesa ha un importo di almeno 50 euro.
Dell’attività di spesa online se ne parlava già lo scorso anno in casa Penny ma l’emergenza Covid-19 ha dato di certo una spinta consapevole dell’esigenza per il discount brand di attivare un servizio di Home Delivery semplice e immediato a servizio della sua clientela. È l’approccio responsabile del brand che lo ha spinto infatti a costruire in poche settimane un servizio di consegna che è ancora più vicino ai propri clienti. Proprio in queste settimane difficili dal punto di vista della mobilità e dell’economia Penny arriva a casa con la forza della sua convenienza in modo innovativo, semplice e sostenibile.
“Non sono molti i discount – afferma Bruno bianchini, Strategic Marketing Director Penny Market Italia – che offrono un servizio di home delivery e Penny Market ancora una volta dimostra la capacità di adattarsi al momento e ai cambiamenti imposti al nostro stile di vita, innovando la propria offerta. Partiamo con due città per noi molto importanti, da una parte Milano che, mai come in questo momento, pensiamo abbia bisogno di gesti che possano dare un segnale concreto alla cittadinanza, favorendo e agevolando la spesa online. Naturalmente il discorso vale anche per quanto concerne Catania dove, tra l’altro, i punti vendita Penny sono spesso un laboratorio per le nuove proposte, sono apripista per i progetti che poi vengono replicati in altri punti vendita, come del resto è avvenuto proprio qui un anno fa con il reparto gastronomia all’interno del centralissimo punto vendita di corso Sicilia. Con questo servizio parte un nuovo corso di Penny Market, sempre più orientato verso servizi innovativi, dove la sostenibilità giocherà un ruolo di primo piano in ciascuna iniziativa”.
“Siamo molto orgogliosi di essere stati scelti da PENNY Market Italia per sviluppare il servizio di spesa online per i propri punti vendita, attraverso la gestione della piattaforma eCommerce, del picking e del delivery, servizi che verranno interamente gestiti da ReStore. – sottolinea Barbara Labate, ceo di ReStore – Il sodalizio è nato nei mesi estivi durante i quali abbiamo lavorato con il team di Penny Market per fornire un servizio preciso e continuo ai consumatori, in tempo per un momento così particolare per l’Italia. Questa è per noi la prima partnership con un discount, una nuova avventura che ci fornisce la spinta per dimostrare ancora una volta la nostra professionalità, flessibilità e rapidità nell’abilitare i retailer alla vendita online.”

(Adnkronos)

Please follow and like us: