Covid, in Valle d’Aosta ‘zona rossa’ in tre Comuni


Isolati territori di Chambave, Saint-Denis e Verrayes
Aosta, 15 ott. Dalla mezzanotte tre comuni della Valle d’Aosta saranno isolati a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Il presidente della Regione Renzo Testolin ha firmato l’ordinanza che istituisce la ‘zona rossa per i comuni di Chambave, Saint-Denis e Verrayes, preso atto che “il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Valle d’Aosta, per indifferibili motivi di emergenza sanitaria e per procedere ad un puntuale monitoraggio epidemiologico della popolazione, ha richiesto l’istituzione immediata di una ‘zona rossa’ nei territori” dei tre comuni “considerato l’elevato numero di soggetti positivi al Covid-19 e di soggetti isolati in rapporto alla popolazione complessiva di tali comuni”.
L’ordinanza, resa necessaria per evitare un’ulteriore espansione del contagio, vieta “l’allontanamento dal territorio dei Comuni interessati da parte di tutti gli individui comunque presenti nello stesso, con obbligo di permanenza presso il proprio domicilio; vieta “l’accesso al territorio dei Comuni interessati”.
‘L’accesso pedonale e veicolare è consentito presso varchi presidiati dalle forze dell’ordine”. E’ comunque “consentito il rientro al domicilio o alla residenza all’interno dei Comuni interessati per chi al momento dell’entrata in vigore dell’ordinanza si trovasse al di fuori degli stessi”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Covid, in Valle d’Aosta ‘zona rossa’ in tre Comuni"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


16 + 18 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.