Sul bus senza mascherina e con sigaretta accesa: autista li rimprovera e viene pestato


L’uomo è stato preso a calci e pugni da due ragazzi. E’ accaduto a Bologna
Bologna, 10 ott. (AdnKrono) – Si erano accesi una sigaretta sull’autobus, senza nemmeno la mascherina indosso, e quando l’autista li ha richiamati lo hanno preso a calci e pugni. E’ successo ieri pomeriggio a Bologna. A chiamare i carabinieri per segnalare il pestaggio e chiedere aiuto perché dei ragazzi stavano picchiando l’autista Tper è stata una signora, a bordo della linea 19.
Giunti immediatamente sul posto, i carabinieri della stazione Bologna Bertalia hanno soccorso l’uomo, un 47enne italiano che, in evidente stato di agitazione e affanno, ha raccontato ai militari di essere stato preso a calci e pugni da una coppia di ragazzi che si erano arrabbiati perché non volevano essere rimproverati per una sigaretta che stavano “fumando in santa pace”, seduti sui sedili in coda all’autobus.
Oltre a ricordare ai due ragazzi che sui mezzi pubblici vige il divieto di fumare, l’autista li aveva ripresi perché non stavano indossando la mascherina di protezione, come previsto dalla normativa anti-Covid. Indifferenti a ogni richiamo, i due ragazzi, forse minorenni, hanno risposto con la violenza, prendendo a pugni l’autista che è sceso di corsa dal mezzo per lo spavento.
I due giovani lo hanno inseguito per picchiarlo di nuovo in strada, poi sono fuggiti. Soccorso dai sanitari del 118, l’uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna per accertamenti.
I carabinieri della stazione Bologna Bertalia hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili del pestaggio. Per eventuali segnalazioni sui due aggressori, scrivono i militari in una nota, “è possibile rivolgersi ai carabinieri della stazione Bologna Bertalia: via Agucchi 118, Bologna, al numero di telefono 0516347434”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Sul bus senza mascherina e con sigaretta accesa: autista li rimprovera e viene pestato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


otto − 1 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.