Cdp, Palermo “Progetto per il Grande Curi può diventare realtà”

PERUGIA (ITALPRESS) – “Siamo convinti che il progetto possa andare avanti con successo”. Così l’Ad di Cassa Depositi e Prestiti, Fabrizio Palermo, parlando dello stadio Renato Curi. L’obiettivo è quello di sempre ma mai fino ad oggi portato a casa: il Grande Curi, ovvero un impianto sportivo moderno e sicuro e allo stesso tempo dotato di spazi per altre attività.
Cdp è la più grande istituzione finanziaria del Paese che oggi è in grado di progettare, finanziare e coinvolgere altri partner per realizzare un’operazione così onerosa e complessa. Quindi le parole di Palermo confermano i rumors sugli incontri positivi avvenuti in estate, con l’amministrazione comunale e il presidente Santopadre. Palermo, oggi in città per l’apertura di un punto Cdp in Umbria all’interno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, ha aggiunto: “Noi stiamo lavorando attivamente per portare avanti il progetto, siamo molti fiduciosi. Il Curi potrebbe essere un primo esempio nazionale di riconversione progressiva di stadi verso anche destinazioni più ampie che consentano di avere una struttura sostenibile a livello economico e finanziario: siamo convinti che la cosa possa andare avanti”.
(ITALPRESS).

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Cdp, Palermo “Progetto per il Grande Curi può diventare realtà”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 × due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.