Comunicato stampa: Anime verdi 2020

“Anime verdi” è il festival che apre per un weekend gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi del centro storico di Padova, consentendo al pubblico di conoscerne la bellezza, la storia e le storie di chi se ne prende cura. 

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020, il festival torna per la terza edizione. Sono 31 i giardini privati o abitualmente non accessibili che aprono le porte al pubblico, di cui 10 inediti rispetto alle precedenti edizioni. Nonostante il rinvio delle date inizialmente previste, infatti, i proprietari dei giardini hanno voluto confermare le proprie disponibilità ritenendo importante e significativo un segnale di apertura dopo mesi di isolamento forzato.

Oggi, più che mai, siamo in grado di riconoscere l’importanza di un’oasi verde o di un affaccio, di una finestra aperta su un paesaggio in grado di offrire ristoro. L’edizione 2020 di “Anime verdi” prende le mosse proprio da questa rinvigorita consapevolezza per proporre ai suoi ospiti la riscoperta del valore e la necessità di un rapporto equilibrato tra uomo e natura, soprattutto nella relazione tra città e paesaggio, e il riconoscimento del giardino urbano quale luogo in cui questa relazione si esprime in una bellezza fatta di cura, storia e benessere.

“Anime verdi” è un’iniziativa dell’ufficio Progetto Giovani – Gabinetto del Sindaco del Comune di Padova, Il Raggio verde e Xena, con il patrocinio dell’Università di Padova, in collaborazione con Csv Padova e la partecipazione del Gruppo Giardino storico Università di Padova, Società amici del giardinaggio, Il Giardino segreto e ArteMarTours, Cristofori Piano festival, Nova symphonia patavina e Padova musica.

Grazie alla collaborazione con il festival Solidaria, che si svolgerà nelle medesime giornate, e al Centro di servizio per il volontariato di Padova, l’iniziativa si colloca nell’ambito delle manifestazioni di Padova Capitale europea del volontariato 2020: tutti gli incassi della biglietteria saranno devoluti al progetto “Per Padova noi ci siamo”, nato in risposta all’emergenza sociale generata dalla crisi sanitaria che stiamo ancora vivendo.

Per accedere ai giardini è necessario, infatti, munirsi del braccialetto acquistabile solo in prevendita online (su eventbrite.it) o presso l’infopoint di piazza delle Erbe, 52 dal 7 al 25 settembre, dalle ore 17:00 alle 19:00.

Per questa edizione, il costo del biglietto è stato ridotto a 7 euro per tutti, con riduzione a 5 euro per chi ha meno di 25 anni e la gratuità totale per persone con disabilità e minori di 15 anni accompagnati da un adulto con biglietto. Durante i giorni di apertura dell’Infopoint è possibile ritirare il kit del festival (braccialetto e mappa), su presentazione dei titoli di acquisto del biglietto.

I giardini sono aperti – anche in caso di maltempo – dalle ore 9:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 19:00.

Con l’obiettivo di garantire il corretto svolgimento dell’iniziativa, nel rispetto delle vigenti disposizioni sanitarie e delle disponibilità di accoglienza dei proprietari, per i visitatori sono obbligatori l’uso della mascherina in coda e all’interno dei giardini e il mantenimento delle distanze di sicurezza in coda. Presso ciascun giardino, inoltre, è presente una postazione con igienizzante.

Tutti i dettagli e le informazioni sono disponibili su www.animeverdi.it e su www.progettogiovani.pd.it oltre che sui canali social della manifestazione.

Anime verdi – Non solo visitatori

La riuscita di una manifestazione tanto ambiziosa e così diffusa nel territorio urbano è possibile solo grazie alla partecipazione attiva di decine di giovani volontari che hanno scelto di aderire alla chiamata degli organizzatori per impegnarsi, nei due giorni del festival, nell’accoglienza dei visitatori, nella gestione dei flussi e delle code a favore delle norme di distanziamento e, a tutela dei proprietari, per garantire il rispetto dei giardini.

Accanto a loro, più di venti giovani sono impegnati nella comunicazione del festival dopo aver preso parte a percorsi di formazione negli ambiti della grafica, del videomaking e della fotografia digitale e analogica, grazie ai laboratori di PG Toselli 3.0, il makerslab di Progetto Giovani in piazza Caduti della Resistenza.

Anime verdi – Attività collaterali

Tra musica, approfondimenti culturali, visioni inedite della città, come ogni anno, la visita ai giardini è accompagnata da manifestazioni e attività per coinvolgere il pubblico di ogni età o interesse.

Sabato 26 settembre

  • conca di Porte Contarine (via Giotto, angolo via Matteotti), ore 15:00
    “Padova vista dall’acqua – navigazione sul Piovego” a cura di ArteMarTours navigazione turistica
  • Roseto di Santa Giustina (via Michele Sanmicheli, 65), ore 16:00
    “I tesori del Roseto”, introduzione alla storia della rosa e presentazione di alcune varietà significative presenti nel roseto a cura dell’associazione Il Giardino segreto

Domenica 27 settembre

  • Roseto di Santa Giustina, ore 10:00
    “I tesori del Roseto”, introduzione alla storia della rosa e presentazione di alcune varietà significative presenti nel roseto a cura dell’associazione Il Giardino segreto
  • conca di Porte Contarine (via Giotto, angolo via Matteotti), ore 11:30, 14:30, 18:30
    “Padova vista dall’acqua”, navigazione sul Piovego a cura di ArteMarTours navigazione turistica
  • Parco Treves (via Bartolomeo D’Alviano), dalle 15:00 alle 18:00
    Anima Keltia in “Romantiche note d’arpa”, viaggio tra i paesaggi sonori che hanno nutrito gli spiriti degli artisti romantici tra cui l’architetto Giuseppe Jappelli, ideatore del parco Treves
  • Seminario Maggiore (via Seminario, 29), dalle ore 15:00 alle 18:00
    “Suggestioni musicali a cura di Nova symphonia patavina
  • Istituto Barbarigo (via Rogati, 17), dalle ore 15:00 alle 18:00
    “Metti un piano in giardino”, esibizioni libere a cura di Cristofori piano festival con Bettin Pianoforti
  • Roseto di Santa Giustina (via Michele Sanmicheli, 65), dalle ore 15:00 alle 18:00
    “Sound garden”, jam session a cura di PadovaMusica
  • Parco Treves (via Bartolomeo D’Alviano), ore 19:15
    “Poesie al tramonto”, reading del poeta Guido Catalano – chiusura del Festival Anime verdi

Info e prenotazione eventi e attività collaterali

(per le attività non specificate non è necessaria la prenotazione)

Navigazione sul Piovego con ArteMarTours al costo speciale di € 5 a persona riservato ad Anime verdi con gratuità per i minori di 5 anni – per prenotazioni compilare il form disponibile sul sito www.animeverdi.it a partire dal 20 settembre.

  • “I Tesori del Roseto”

Introduzione alla storia della rosa e presentazione di alcune varietà significative presenti nel Roseto di Santa Giustina. Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria compilando il form disponibile sul sito www.animeverdi.it a partire dal 20 settembre o recandosi presso l’Infopoint nei giorni del festival.

Partecipazione gratuita a numero chiuso, riservata agli iscritti al festival. Ingresso con pass ritirabile nei giorni del festival presso l’Infopoint fino alle ore 17:00 del 27 settembre e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili.

ANIME VERDI 2020 – TUTTI I GIARDINI

1. via Zabarella, 82

2. via Altinate, 116

3. via S. Giovanni di Verdara, 54 – new

4. via E. Vendramini, 28 – new

5. via S. Giovanni di Verdara, 123 – new

6. via Raggio di Sole, 2 – new

7. via Monte Gallo, 9

8. via Francesco Piccoli, 6 – new

9. via Alicorno, 7 bis

10. piazzale Santa Croce, 44 – new

11. via P. Paoli, 14 – new

12. via Dimesse, 25

13. via Euganea, 48

14. riviera S. Benedetto, 88

15. via Marsala, 59

16. via Marsala, 49 – new

17. via San Francesco, 94

18. via del Santo, 57

19. via Galileo Galilei, 36 – new

20. via Galileo Galilei, 17

21. via S. Francesco, 118

22. via Cesare Battisti, 241 – new

23. via Bartolomeo d’ Alviano

24. piazza del Santo, 11

25. Prato della Valle, 56

26. via Michele Sanmicheli, 65

27. via Giuseppe Ferrari, 2/A

28. Prato della Valle, 80

29. Prato della Valle, 21

30. via Seminario, 29 – new

31. via Rogati, 17

Per informazioni

Segreteria del festival “Anime verdi”
email [email protected]
sito www.animeverdi.it
Facebook e Instagram @animeverdi #animeverdi20

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: