Perché bisogna andare a Padova e dintorni quest’anno

Le vacanze vicino a casa sono in cima alla lista di molti italiani per differenti ragioni, tra cui risparmiare denaro, tempo e costi di trasporto. Per questo motivo, destinazioni come Padova sono molto richieste perché offrono molta cultura, storia e intrattenimento ad un costo relativamente basso.

Con un clima accogliente e non distante da Venezia, Padova ha molto da offrire sia ai turisti che alla gente del posto.

Padova

La città di Padova si trova nel Nord Est dell’Italia ed è stata edificata sulle rive del Bacchiglione, che un tempo formava un fossato intorno alle antiche mura della città. Le strade si snodano dal fiume in modo tortuoso, sono fitte di piccoli negozi, che si aprono su piazze e passeggiate lungo la riva.

Con una popolazione di poco più di 200.000 abitanti, Padova è una città relativamente piccola, ma accoglie calorosamente i visitatori. Inoltre, grazie alla sua posizione ad est, la città ha accolto anche un certo numero di immigrati rumeni, moldavi e albanesi, che vanno aggiunti alla sua ricca cultura.

La cultura

Per una città piccola e relativamente sconosciuta, Padova può vantare un paio di opere culturali di tutto rispetto. È infatti l’ambientazione della maggior parte dell’opera di  William Shakespeare La bisbetica domata, ed è anche citata nel titolo dell’opera teatrale di Oscar Wilde, La Duchessa di Padova.

Storia

Secondo la leggenda, Padova è la città più antica dell’Italia settentrionale, fondata intorno al 1183 a.C. e dominata dagli antichi romani, da Venezia e dall’Austria, prima della nascita della moderna nazione italiana. La città ha avuto un’importanza straordinaria anche durante la prima guerra mondiale, essendo stata scelta come centro di comando: Il re Vittoria Emanuele III visse in città dal 1915 fino alla fine del conflitto.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la città si è ripresa in modo sorprendentemente rapido e ha avuto un ruolo importante nel trasformare il Veneto da una delle zone più povere del paese a una delle zone economicamente più potenti del nord dell’Italia.

Intrattenimento

A Padova ci sono molteplici attrazioni di rilevanza, come la Cappella degli Scrovegni e il Palazzo della Ragione. Una varietà di teatri e piazze, nonché caffè e ristoranti situati all’interno delle antiche mura della città. Ci sono, naturalmente, anche cinema e casino: potrai infatti imparare a giocare al casinò utilizzando le risorse online, in modo da passare il tempo per la serata.

Come raggiungere Venezia

Un altro grande vantaggio di Padova è che si trova a soli 50 chilometri da Venezia, una delle città più amate al mondo. Un viaggio a Padova e un soggiorno un po’ più lungo ti darà la possibilità di fare una gita di un giorno a Venezia – pernottare lì è abbastanza costoso – per goderti i canali, i campielli e i bar.

Gli amici di Padova nelle alte sfere non si fermano a Venezia, poiché le sue città gemellate sono Oxford nel Regno Unito, Boston negli Stati Uniti e Nancy in Francia.

Clima

Il clima del nord Italia è un clima gradevole, ma ancora caldo d’estate, infatti raramente scende al di sotto dei 17°C in luglio e agosto. A causa della vicinanza al mare Adriatico ad est, Padova ha un clima relativamente umido, ma niente che un gelato non possa comunque risolvere.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Perché bisogna andare a Padova e dintorni quest’anno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


10 + 16 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.