Hong Kong, arrestato tycoon Jimmy Lai


“Ha violato la legge sulla sicurezza”. L’imprenditore è un noto sostenitore del movimento pro-democrazia
Hong Kong, 10 ago. (Adnkronos/Dpa) – L’imprenditore Jimmy Lai è stato arrestato dalla polizia di Hong Kong perché sospettato di aver infranto la nuova legge sulla sicurezza voluta dalle autorità di Pechino. La notizia viene riportata dalle emittenti locali Rthk e Scmp mentre la polizia dell’ex colonia britannica conferma su Twitter di aver arrestato sette persone di età compresa tra i 39 e i 72 anni – di cui non fornisce i nominativi – perché sospettate di aver infranto le nuove norme. Lai è un noto sostenitore del movimento pro-democrazia di Hong Kong.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Hong Kong, arrestato tycoon Jimmy Lai"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


15 − 1 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.