Comunicato stampa: test sierologici su base volontaria per i dipendenti comunali

L’Amministrazione, in collaborazione con l’Università degli Studi di Padova e l’Azienda Ospedaliera, ha previsto la possibilità che i dipendenti comunali e delle aziende partecipate possano effettuare gratuitamente il test sierologico per la ricerca degli anticorpi verso il virus Sars-CoV-2.

Ai dipendenti comunali verrà inviata una lettera con tutte le indicazioni per sottoporsi al test, che verrà effettuato su base volontaria.
I test si svolgeranno presso la sede comunale di Palazzo Gozzi in via Tommaseo, 60 nelle prime settimane di settembre, secondo un calendario che sarà definito in base al numero di adesioni pervenute, con precedenza riservata agli insegnanti in vista dell’inizio dell’anno scolastico.
L’esito sarà comunicato all’interessato entro pochi minuti. Per i soggetti che dovessero risultare positivi, subito dopo la lettura del test rapido verrà effettuato un primo tampone e, a distanza di 24-48 ore un secondo tampone, per verificare l’eventuale presenza del virus. In attesa del risultato del tampone il dipendente dovrà contattare il proprio medico di famiglia per l’adozione dei conseguenti provvedimenti. 

Dichiara l’Assessora con delega alle risorse umane e alla salute, prevenzione e sicurezza: “Abbiamo proposto a tutti i nostri dipendenti e le nostre dipendenti di sottoporsi, su base volontaria, al test sierologico. Un’iniziativa che rientra nell’ambito delle misure adottate nei confronti del personale del nostro Ente in questo periodo di emergenza. Abbiamo sempre prestato la massima attenzione per garantire la sicurezza di ognuno e promuovere una maggior consapevolezza in merito alla salute.

L’obiettivo di questa iniziativa non è diagnostico, ma è quello di comprendere al meglio la diffusione del virus all’interno del territorio padovano e poter dare informazioni chiare alla città. Ringrazio infatti l’Università, per l’appoggio e il supporto nella realizzazione di questa operazione fortemente voluta dal Sindaco.

E’ un’importante occasione non solo per fornire informazioni e dati utili al fine di ricerca, ma anche per monitorare se stessi e la propria salute. Un’iniziativa che verrà apprezzata e un’opportunità che sono certa verrà colta“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: