Mozambico: vivere con il Covid-19

Estratto dai racconti raccolti attraverso il Progetto “#Padovamondo Raccontare #Cooperazione”

A causa della situazione di emergenza le scuole sostenute da Asem Italia nel Paese sono ancora chiuse.

Gli assistenti sociali dei Centri di Beira e Vilankulo ricevono i bambini beneficiari a piccoli gruppi, per consegnare loro il sostegno alimentare. Le visite alle famiglie nella comunità sono fatte solo per risolvere problemi e situazioni particolari.

Paulo Rui Jorge, un giovane di 24 anni che ha studiato al Centro Asem di Beira, nel 2019 ha fatto un corso di taglio e cucito, che ha concluso con la media finale di 17/20 punti.
Oggi è sarto ed utilizza le competenze acquisite come formatore in taglio e cucito per insegnare agli altri bambini bisognosi.
Con una macchina da cucire e stoffe spedite l’anno scorso dall’Italia, ha fatto e continua a fare mascherine che vengono distribuite al personale che lavora nei Centri ed ai bambini beneficiari
“.

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: