“Razzismi contemporanei” di Annalisa Frisina, in un dialogo con Anna Guerini e Mackda Ghebremariam Tesfaù

"Razzismi contemporanei" di Annalisa Frisina, in un dialogo con Anna Guerini e Mackda Ghebremariam Tesfaù
Sto caricando la mappa ….

Giorno e Orario
Data – 15/07/2020
Inizio: 20:30 – Fine: 22:00

Luogo
Centro Sociale Pedro

Nome dell’Associazione: Open Your Borders
Recapito telefonico per l’evento: 3351711828
Email: [email protected]
Sito web: https://www.facebook.com/OpenYourBorders/

Tipologia:

Che cos’è il razzismo oggi? Quali sono gli effetti di lunga durata del colonialismo? Qual è la relazione che il razzismo intrattiene con il capitalismo, inteso anche come sistema di produzione e riproduzione sociale? Queste sono domande ineludibili se si vuole portare avanti un’azione antirazzista efficace.
I processi di razzializzazione, evidenti all’interno delle nostre società, ripropongono gerarchie di stampo etnorazziale che si articolano lungo le assi di “razza”, genere e classe. Al contempo emergono nuove forme di lotta, che prendono corpo a partire dalle istanze delle soggettività rese subalterne dal sistema razziale. Il femminismo nero e gli studi post e decoloniali forniscono apporti irrinunciabili per leggere questo sistema globale, di cui le rivolte Black Lives Matter negli USA così come la condizione delle persone migranti in Italia sono declinazioni particolari.
In un dialogo con Anna Guerini, Mackda Ghebremariam Tesfaù e Annalisa Frisina metteremo a fuoco alcuni dei nodi centrali del dibattito su razzismo ed antirazzismo oggi. Attraverso spunti tratti dalla recente pubblicazione di Annalisa Frisina Razzismi Contemporanei affronteremo il tema della storia del razzismo in Italia, troppo spesso innocentemente occultato, nella consapevolezza che “spiegare il razzismo comporti offrire un diverso racconto del mondo”.

Anna Guerini ha dedicato la tesi di laurea magistrale allo studio di Frantz Fanon. Ora è dottoranda in Storie, Culture e Politiche del Globale presso l’Università di Bologna e sta approfondendo i nessi tra spazi metropolitani e coloniali nel pensiero di Tocqueville a partire da una prospettiva femminista.

Mackda Ghebremariam Tesfaù è dottoressa di ricerca in Scienze Sociali presso l’Università di Padova, dove ha approfondito il fenomeno dell’ospitalità domestica di rifugiati come pratica antirazzista; è attivista di Refugees Welcome e fa parte del Comitato Scientifico della campagna Il Razzismo è una Brutta Storia

Annalisa Frisina è Professoressa di Sociologia Generale presso l’Università di Padova, referente per l’università di Radar (Rete Anti Discriminazioni e Abusi Razziali), il suo lavoro accademico comprende le pratiche di interazione sociale attraverso lo sport e la ricerca visuale su razzismi ed antirazzismi.

(CSV di Padova)

Please follow and like us: