Efficienza energetica nelle pmi. Incentrivi dalla Regione Veneto fino a 150 mila euro

Prorogata la data ultima di presentazione al 15 settembre 2020

E’ ancora aperto il bando POR FESR della Regione Veneto a sostegno di progetti di miglioramento dell’efficienza energetica delle PMI del Veneto. Si tratta di un contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa rendicontata ammissibile con un limite massino di 150.000 € per ciascuna impresa beneficiaria.

Quali aziende possono richiedere l’incentivo?

Possono, quindi, richiedere il contributo le PMI con le seguenti caratteristiche:

•che siano iscritte come Attive al Registro delle Imprese;

•che esercitino un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario nei settori indicati dal bando .(tra cui manifatturiero, costruzioni, commercio all’ingrosso, trasporto e magazzinaggio, ecc.).

I codici ateco compresi sono scaricabili dall’allegato pubblicato a fondo pagina

•che siano in regola con le norme in materia previdenziale assistenziale e assicurativa.

Quali sono gli interventi ammissibili?

I progetti devono essere realizzati in Veneto e articolarsi in tre fasi.

Fase 1: valutazione ante intervento del fabbisogno energetico annuo complessivo e individuazione delle opportunità di risparmio energetico e riduzione delle emissioni attraverso diagnosi energetica.

Fase 2: elaborazione e sviluppo del progetto di contenimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti. Sono ammessi in questa fase tutti gli interventi atti a questo scopo tra cui:

• sostituzione di macchinari e/o di cicli produttivi;

• installazione di nuovi componenti, sistemi e dispositivi;

• interventi diretti all’efficientamento energetico negli edifici delle unità operative;

• sostituzione degli apparecchi illuminanti;

• installazione di dispositivi per il riutilizzo dell’energia/calore

• installazione di impianti di cogenerazione e di produzione di energia da fonte rinnovabile

• interventi definiti di tipo “soft” tra cui, ad esempio, l’istallazione di impianti di sensoristica, di sistemi per la gestione e il monitoraggio dei consumi energetici.

Fase 3: Valutazione post-intervento di raggiungimento dell’obiettivo di progetto attraverso la redazione di una diagnosi energetica o una relazione tecnica asseverata.

Le domande vanno, quindi, presentate, entro il 15 settembre 2020.

Se hai in programma di realizzare interventi di efficienza energetica, contatta l’Ufficio Bandi di Confartigianato Imprese Padova!

Sportello Bandi

Valentina Giglio, tel 049 8206124, email: [email protected]

Kristian kola, tel 049 8206119, email: [email protected]

Allegati

(Unione Provinciale Artigiani Padova)

Please follow and like us: