Conte “Recovery Fund entro luglio, Italia e Spagna più unite”

“L’Europa deve agire subito e unita, deve tornare ad essere competitiva. Dobbiamo moltiplicare gli sforzi per finalizzare il pacchetto di risposte già entro la fine del mese. Non possiamo permetterci di rinviare, questo è un fattore chiave per valutare la tempestività della risposta”. Lo ha detto, il premier Giuseppe Conte, in occasione dell’incontro con il premier spagnolo Pedro Sànchez a Madrid. Sul recovery fund posizione condivisa del primo ministro spagnolo che ha parlato di luglio come “il mese dell’accordo” e di una risposta alla crisi che deve essere necessariamente europea. “Abbiamo condiviso da subito la necessità di una reazione forte, non possiamo permetterci di indugiare – ha avvertito Conte – non possiamo permetterci di essere troppo prudenti. Dobbiamo osare, è l’unico modo per avere una risposta che sia europea, forte, nel comune interesse. Parliamo dell’interesse dell’Europa, del suo futuro, è in gioco il mercato unico. Non possiamo indietreggiare rispetto alla proposta della commissione europea, ha lavorato molto, ci offre una proposta ben bilanciata nel complesso. Occorre una buona base di realismo e una risposta utile per una reazione adeguata, ma dobbiamo portarla a casa subito”. Italia e Spagna ancora più “unite” dopo la tragica esperienza del Covid-19, secondo Conte, che esorta ad affrontare questa crisi “con grande coraggio e responsabilità”.
(ITALPRESS).

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Conte “Recovery Fund entro luglio, Italia e Spagna più unite”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


3 × 2 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.