Comunicato stampa: dichiarazione del sindaco Sergio Giordani sul sondaggio reso noto oggi

I sondaggi sono l’ultima delle preoccupazioni, sondaggi ce ne sono di ogni risma e per tutti i gusti. Così come non mi scompongo per quelli che, pochi mesi fa, mi vedevano con gradimenti elevatissimi, non mi agito minimamente per quelli che danno dati diversi.
Alla fine, resto un padovano tra i padovani, per sentire il polso di Padova non ho bisogno di leggere la rassegna stampa perché lo faccio ogni giorno camminando per la città, parlando con la gente, bevendo un caffè al bar, ascoltando da mattina a sera i problemi per cercare soluzioni.
La Giunta lavora bene, siamo una forza tranquilla che senza arroganza si impegna per la città, senza alzare i toni e sono sicuro, con o senza sondaggi, che la cosa è apprezzata.

Comunque, l’unica cosa che conta, è che il vero sondaggio è tra due anni, quando deciderà la gente di Padova, nelle urne e con la matita, non certo sui social con i commenti esagitati che vedo in queste ore e che fanno sorridere, da parte di chi è già stato sonoramente bocciato.
Vi devo dire che su questo sono molto sereno perché sento il calore delle persone, l’unica cosa che mi ha spinto e mi spinge a fare il Sindaco per il bene della nostra città”.

Sergio Giordani

(Padovanet – rete civica del Comune di Padova)

Please follow and like us: