Coronavirus, Speranza: “Veneto? Pronti a intervenire dove necessario”


Il ministro della Salute all’Adnkronos: “La battaglia non è vinta. E’ giusto tenere alta attenzione”. Zaia: “Veneto a rischio elevato, lunedì nuova ordinanza”. Come nasce il focolaio: la ricostruzione del governatore
Roma, 3 lug. “La battaglia non è vinta. E’ giusto tenere alta attenzione. In ogni occasione in cui è necessario dobbiamo essere pronti ad intervenire con immediatezza”. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza, interpellato dall’Adnkronos sull’annuncio del presidente del Veneto,, di un’ordinanza con provvedimenti più severi dopo il rialzo dell’indice dei contagi nella regione.
“Purtroppo siamo passati dal rischio basso al rischio elevato in Veneto con l’indice RT che dallo 0,43% è salito all’1,63 per cento, sta accadendo quello che temevamo. Se continuiamo a non usare la mascherina e a creare assembramenti andrà sempre peggio. Abbiamo una categoria di irresponsabili, ne prendiamo atto”, l’allarme lanciato oggi dal presidente del Veneto.

(Adnkronos)

Please follow and like us: