Via libera Olanda a viaggi in Italia da metà giugno


Porte chiuse per Svezia e Gran Bretagna
L’Aja, 3 giu. A partire dal 15 giugno gli olandesi potranno recarsi in Belgio, Croazia, Germania, Italia, e nei territori olandesi nei Caraibi. Lo ha annunciato il primo ministro olandese Mark Rutte, spiegando che questa misura verrà poi estesa ad Austria, Francia, Spagna e Svizzera, quando solleveranno le limitazioni ai turisti olandesi. Niente da fare per ora per Gran Bretagna e Svezia, paesi considerati troppo a rischio. I viaggi fuori dall’area Schengen rimangono sconsigliati.
L’Olanda, spiega il sito Nl Times, ha deciso di usare un sistema di quattro colori per i viaggi. Rosso per i paesi decisamente sconsigliati, arancioni solo per viaggi urgenti, giallo con avvertimenti specifici e verde per nessun rischio. I paesi europei, compresa l’Italia, dove si potrà viaggiare il 15 giugno passeranno a quella data nella categoria gialla, in quanto il rischio sanitario viene considerato simile a quello in Olanda.
“Giallo non vuol dire verde”, ha voluto sottolineare Rutte, invitando i viaggiatori a rispettare le regole di igiene e distanza del paese ospite, nonché quelle in vigore in Olanda. Inoltre i viaggiatori devono essere consapevoli che in caso di peggioramento della situazione potrebbero essere sottoposti a quarantena al loro ritorno.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Via libera Olanda a viaggi in Italia da metà giugno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 + nove =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.