Droga ed estorsioni, 23 arresti tra Frosinone, Napoli e Roma

FROSINONE (ITALPRESS) – Operazione dei carabinieri di Frosinone che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal gip su richiesta della locale Procura – nei confronti di 23 persone, di cui 6 ritenute responsabili, a vario titolo, di detenzione, acquisto, trasporto e cessione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione.
L’indagine, che trae origine dalla denuncia per usura sporta da un imprenditore del luogo che, risultata non veritiera (l’uomo è tra i destinatari del provvedimento di custodia in carcere), ha consentito di portare alla luce un giro di spaccio e di sostanze stupefacenti – in genere di hashish e marijuana, ma anche cocaina – da parte degli indagati, di origine italiana e albanese, che interessa le province di Frosinone, Napoli e Roma: la droga acquistata, anche in quantitativi all’ordine di chilogrammi, veniva confezionata in singole dosi per essere ceduta ai numerosi assuntori, per un giro di oltre 300mila euro e un volume di stupefacente movimentato di circa 25 kg.
Nel corso delle indagini sono state già arrestate 7 persone in flagranza, 5 deferite in stato di libertà e 10 assuntori segnalati all’Autorità amministrativa. Sequestrati inoltre 15mila euro in contanti e circa 7 kg di sostanza stupefacente (cocaina, hashish e marijuana).
(ITALPRESS).

Please follow and like us: