Valeria Mazza e Valeria Arzenton, le donne dello spettacolo insieme per il Live

14 Maggio 2020


Foto Valeria Mazza e Valeria Arzenton, le donne dello spettacolo insieme per il Live

Mercoledì sera nel corso della trasmissione televisiva TV7 Primus Inter Pares si è accesa la discussione tecnica sul tema dello spettacolo dal vivo e della riapertura dei teatri. Numerosi gli ospiti intervenuti, in studio il Soprintendente della Fenice Fortunato Ortombina, Giampiero Beltotto Teatro Stabile e Valeria Arzenton del gruppo Zed e si sono avvicendati in collegamento diretta video Giuseppe Giacobazzi, Red Canzian, il Sindaco di Verona Federico Sboarina, l’Assessore Regionale alla Cultura Corazzari, Daniele Bei di Ticketmaster, Massimo Romeo Piparo direttore artistico del Teatro Sistina di Roma e Giò Alajmo giornalista del settore.

Sono stati affrontati spunti importanti e riflessioni che lasciano aperti quesiti e dubbi su come, quando ed in che condizioni il settore del live potrà ripartire. Tre ore di dibattito che hanno dato voce ad alcuni dei principali protagonisti delle diverse prospettive del mondo dell’intrattenimento: artisti, operatori, tecnici, politici e gestori delle strutture.

La trasmissione si è conclusa con una gran sorpresa: il collegamento in diretta dall’Argentina della Top Model Valeria Mazza, che ha salutato il pubblico italiano e confortato con solidarietà e soprattutto con il suo sorriso luminoso da 11.500 km di distanza. “Le distanze sono relative, il mio cuore è sempre in Italia, mia seconda patria”. Nello scambio di battute con Valeria Arzenton, con cui intesse una relazione di amicizia con tutta la famiglia Mazza/Gravier dal periodo del 46esimo Festival di Sanremo del 1996 presentato a fianco di Pippo Baudo, è stata suggellata in diretta la promessa di organizzare insieme un evento al femminile dedicato alla rinascita della vita del live, non appena ovviamente sarà possibile farlo.

“Stavamo ragionando su un’iniziativa culturale “rosa” pochi giorni prima del lockdown” ha spiegato Arzenton, “poi con questo blocco non ci siamo perse d’animo e abbiamo deciso che la faremo ugualmente, certamente nei tempi opportuni, ma estendendo il tema principale dalle donne alla ripartenza di tutto il nostro settore e della vita come era prima dell’emergenza sanitaria”. Altra testimonianza che il cuore del live non smette mai di pulsare. “Amo l’Italia – prosegue la Mazza – e tornerò appena riapriranno le frontiere. The show must go on, penso a tutte le persone del mondo dello spettacolo, specialmente a quelle dietro le quinte. Senza musica e intrattenimento, lo abbiamo visto, non si può vivere”. Intervistata da Giorgio Borile, la Mazza ha poi voluto ricordare con un pensiero Fabrizio Frizzi.

L’intera puntata è disponibile sul sito dell’emittente e sulla pagina Facebook ‘Gruppo TV7’.

(Zed Live)

Please follow and like us: