Coronavirus, Trump alla reporter asiatica: “Chiedilo alla Cina”


Poi il presidente Usa ha abbandonato la conferenza stampa. La giornalista aveva fatto una domanda sui morti negli Usa
Washington, 12 mag. Donadl Trump ha abbandonato, furioso, una conferenza stampa dopo un duro scambio di battute con una giornalista di origine asiatica a cui, in risposta ad una sua domanda, aveva detto “chiedilo alla Cina”. La corrispondente della Cbs News alla Casa Bianca, Weijia Jiang, aveva chiesto al presidente perché rappresentare come una vittoria degli Stati Uniti in una competizione globale il fare tanti test quando oltre 80mila americani sono morti per il Covid 19.
“Forse questa domanda la dovrebbe fare alla Cina, non a me, lo chieda alla Cina, ok?”, ha risposto visibilmente alterato Trump alla giornalista che è figlia di genitori cinesi immigrati negli Usa quando lei aveva due anni. “Sir, perché sta dicendo questa cosa specificatamente a me?”, ha replicato la giornalista scioccata dal riferimento implicito alle sue origini cinesi. “Non lo dico specificatamente a nessuno, ma a chiunque faccia una domanda cattiva”, ha risposto Trump usando il termine ‘nasty’ da lui preferito soprattutto quando si tratta di attaccare le donne.
A questo punto Trump ha tolto la parola alla giornalista della Cnn che si stava preparando a fare un’altra domanda, ma aveva lasciato spazio alla collega della Cbs per rispondere al presidente. Poi, di fronte alle rimostranze della giornalista che rivendicava il suo diritto di fare le domande, Trump ha lasciato all’improvviso il podio: “Signore e signori, molte grazie”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, Trump alla reporter asiatica: “Chiedilo alla Cina”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


cinque × cinque =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.