Coronavirus, porta a spasso il criceto: multato


E’ accaduto a Carpi, nel Modenese. L’uomo, fermato al parco, si è giustificato: “L’ho portato a prendere una boccata d’aria, è diventato irascibile a stare in casa”
Modena, 18 apr. (AdnKronos) – “L’ho portato a prendere una boccata d’aria”: questa è stata la giustificazione di un uomo che ieri pomeriggio, in un parco cittadino di Carpi, nel Modenese, è stato fermato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso a passeggiare con un criceto rinchiuso in una gabbietta.
“Ha bisogno di distrarsi, è diventato irascibile a stare in casa”, ha poi aggiunto l’uomo. La giustificazione addotta, tuttavia, non è stata ritenuta sufficiente dai militari e così è stato multato, sia per aver violato il divieto di mobilità, sia per essere entrato all’interno di un parco cittadino, il cui accesso è stato inibito da un’ordinanza comunale.
I controlli dei carabinieri di Carpi rientrano tra le attività messe in atto per il contenimento del coronavirus. Tra mercoledì e giovedì altre 36 violazioni sono state accertate dai militari nel Modenese tra i Comuni di Carpi, Campogalliano, Finale Emilia, San Felice sul Panaro, San Prospero e Mirandola.

(Adnkronos)

Please follow and like us: