Coronavirus, gatto positivo in Belgio

Covid-19
L’animale viveva con il suo proprietario, che ha iniziato a mostrare i sintomi una settimana prima. Per le autorità è “un caso isolato”
Roma, 27 mar. (Adnkronos Salute) – Dopo il cane a Hong Kong, è la volta del primo gatto positivo a , in Belgio. “Di recente, la facoltà di medicina veterinaria di Liegi ha riferito che in un gatto è stata determinata un’infezione da coronavirus. Il gatto viveva con il suo proprietario, che ha iniziato a mostrare i sintomi del virus una settimana prima del gatto”, ha detto Steven Van Gucht, presidente del comitato scientifico belga e responsabile della Divisione malattie virali a Sciensano, Istituto nazionale belga per la salute pubblica e per quella animale. Lo riferisce ‘The Brussels Times’.
“Vogliamo sottolineare che questo è un caso isolato. Non ci sono indicazioni che sia comune. Inoltre, in questo caso, stiamo parlando di una trasmissione da uomo ad animale, non viceversa. Il rischio di trasmissione da animale a uomo è molto piccolo”, ha aggiunto. Il virus può sopravvivere sugli oggetti, per diverse ore o addirittura giorni, secondo FPS Public Health.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, gatto positivo in Belgio"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


15 − tredici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.