330 candidature per il Premio Ferro: l’innovazione sociale non si ferma

L’edizione 2020 del Premio Angelo Ferro per l’innovazione sociale è la più partecipata di sempre. Un dato significativo, soprattutto se consideriamo che la prima fase si è chiusa nel pieno dell’emergenza. A testimonianza che il desiderio di innovazione sociale e la fiducia nel futuro sono più vive e vitali che mai.

Nel mezzo dell’emergenza COVID-19, si sono chiuse le candidature per il Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale promosso dalla nostra Fondazione e da Fondazione Emanuela Zancan, con il sostegno di Intesa Sanpaolo.

Sono 330 gli enti che da tutta Italia hanno scommesso nel futuro.

Molti di più delle edizioni precedenti (87 nel 2017, 188 nel 2018 e 187 nel 2019): cooperative sociali, consorzi di cooperative sociali, organizzazioni non lucrative di utilità sociale, associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, associazioni e fondazioni di diritto privato, enti del terzo settore, imprese sociali, enti ecclesiastici delle confessioni religiose e organizzazioni non governative.

Dal Terzo settore un segnale di speranza

Il maggior numero di candidature viene dal Veneto (86), dall’Emilia-Romagna (63) e dalla Lombardia (50):

le Regioni più colpite da questa emergenza.

Ed è significativo che proprio in questo momento critico abbiano voluto evidenziare la loro voglia di contribuire a una socialità che investe nelle soluzioni inclusive.

È segnale di fiducia dell’Italia che, nonostante le difficoltà, ha voglia innovare le risposte a bisogni sociali. Ringraziamo tutte le organizzazioni che anche in questo modo esprimono un grande segnale di fiducia e di speranza, insieme certi che ‘Andrà tutto bene’.

– Gilberto Muraro, Presidente Fondazione Cariparo

È stata ora avviata la prima selezione delle candidature su cui si pronuncerà la Giuria presieduta dal prof. Giovanni Bazoli, presidente emerito di Intesa Sanpaolo.

L’annuncio dei vincitori è previsto a Padova il prossimo 4 giugno.

(Fondazione Cariparo)

Please follow and like us: