Coronavirus, Fontana: “Controlli celle? Non è Grande Fratello”



Milano, 19 mar. “Il vero grosso problema è che le restrizioni che potrebbero avere un significato non vengono rispettate. Ci sono ancora troppe persone che girano e che prendono sotto gamba le limitazioni che sono state imposte e fanno la vita di sempre”. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ai microfoni di ‘Circo Massimo’ su Radio Capital, sull’emergenza .
Quanto agli spostamenti dei cittadini lombardi tracciati attraverso il monitoraggio delle celle telefoniche “non c’è un Grande fratello pubblico – ha rimarcato Fontana – si notano solo i grandi flussi ma non c’è nessuna individuazione e nessuna volontà a farlo, volevamo solo cercare di capire quanto si muovessero sul territorio le macchine”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, Fontana: “Controlli celle? Non è Grande Fratello”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


venti − tre =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.