Coronavirus, 152 morti negli Usa


Oltre 10mila i casi. Contagiati primi due membri del Congresso. Pronti a fronteggiare una pandemia che potrebbe durare “18 mesi se non di più”
Washington, 19 mar. Oltre 10mila casi e 152 morti. E’ il bilancio della pandemia di negli Stati Uniti. Secondo gli ultimi dati forniti dai Centri di controllo e prevenzione delle malattie, in tutti i 50 stati americani si contano 10.259 casi di contagio.
Il Dipartimento di Stato nel frattempo sta per invitare gli americani che si trovano all’estero a fare ritorno negli Stati Uniti, con un ‘travel advisory’ di livello 4, il più grave previsto, a causa dell’emergenza globale da coronavirus. Lo riporta Politico, spiegando che verrà chiesto ai cittadini americani di fare ritorno in patria oppure di prepararsi a rimanere all’interno delle proprie abitazioni nei Paesi nei quali attualmente si trovano. Il travel advice sconsiglierà anche tutti i viaggi fuori dagli Usa.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, 152 morti negli Usa"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


8 + 16 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.