Fondo di solidarietà bilaterale artigiano

Un importante strumento per affrontare l’emergenza

Unʼimpresa artigiana che ha una riduzione dell’attività che non assicura la retribuzione ai suoi dipendenti, può richiedere FSBA, l’ammortizzatore sociale dedicato a datori di lavoro con uno o più dipendenti.

FSBA, il Fondo di Solidarietà Bilaterale Artigiano, tramite EBAV, Ente Bilaterale Artigianato Veneto:

• interviene con un contributo ai lavoratori senza costi aggiuntivi per l’impresa

• garantisce a tutte le imprese artigianecon almeno un dipendente, escluse quelle edili che possono attivare la CIGO – Cassa Integrazione Ordinaria, 20 settimane di copertura di sostegno al reddito*

Oggi grazie alla nuova linea Coronavirus COVID-19,

già operativa, se ne aggiungono altre 20, specificatamente dedicate. Sino al 31 marzo 2020* è previsto per il dipendente un assegno mensile di integrazione al reddito pari allʼ80% delle ore di retribuzione lorda persa nel mese, con massimale mensile pari a circa 1.200 Euro lordi.

Le assenze per mancanza lavoro, possono essere recuperate retroattivamente a partire dal 26 febbraio 2020 compreso.

Si tratta di una risposta concreta alle urgenze delle imprese che preserva le competenze professionali dei dipendenti dellʼartigianato, mantenendo gli standard di produttività e di qualità.

Per una consulenza specifica e per l’attivazione del sostegno, rivolgiti ai nostri uffici.

(*) Il fondo FSBA, costituito dalle parti sociali dell’artigianato, potrà autorizzare un successivo utilizzo della causale Coronavirus in base alle risorse disponibili e al perdurare della situazione di crisi epidemiologica.

Allegati

(Unione Provinciale Artigiani Padova)

Please follow and like us: