Imprese con lavoratori

Come gestire il personale. Qui scaricabile il documento da far avere ai dipendenti per circolare

Confartigianato ha emesso un utile vademecum per capire come gestire il personale nel caso l’attività sia aperta o nel caso di sospensione del lavoro (totale o parziale)

In caso di continuità del lavoro:

• Il personale o una parte di esso, per le mansioni che svolge e/o per l’organizzazione aziendale, può lavorare anche a distanza (lavoro agile)?

A) Se si, il lavoro agile si può applicare in forma semplificata fino al 31 luglio 2020, come consigliato dal Governo

Sono previste anche apposite forme di agevolazione da parte dellʼEnte Bilaterale Artigianato Veneto – EBAV

B) Se no, il dipendente che, per comprovate esigenze lavorative, debba recarsi nella sede di lavoro, dovrà essere munito dell’autodichiarazione o ogni altro mezzo di prova, che, in fase di controllo da parte delle autorità competenti, giustifichi lo spostamento. È comunque consigliata la fruizione di ferie e congedi da parte del personale

• Quali ulteriori misure precauzionali devono essere adottate in azienda, oltre a quelle già in essere, per rispondere all’emergenza?

– Attenersi scrupolosamente alle indicazioni e raccomandazioni delle Autorità, dandovi massima diffusione

– Adottare e far adottare le misure igienico-sanitarie previste dalla normativa e riportate nellʼinformativa predisposta da Confartigianato Imprese Veneto, da distribuire al personale dipendente

In caso di sospensione di lavoro totale o parziale 

Sono attivabili gli ordinari ammortizzatori sociali, previsti per le varie tipologie dʼimpresa: FSBA, CIGO, FIS e CIG in deroga, qualora si ravvisi la necessità di ridurre o sospendere temporaneamente il lavoro dei propri dipendenti

Per una consulenza specifica volta a individuare la migliore soluzione per il tuo personale rivolgiti presso le sedi Upa

QUI E’ POSSIBILE SCARICARE IL MODULO DA DARE AI PROPRI DIPENDENTI PER CIRCOLARE

Allegati

(Unione Provinciale Artigiani Padova)

Please follow and like us: