8 marzo: camera commercio, a venezia e rovigo donne manager in crescita (3)

(Adnkronos) – Le imprese femminili attive nella provincia di Rovigo sono 5.826 e rappresentano il 24,2% delle imprese totali, incidenza più alta rispetto alla media regionale e nazionale. I settori dove si registrano più attività sono quelli dell’agricoltura con il 31%, il commercio con il 21 e gli altri servizi con l’11%. Commercio, servizi di alloggio e ristorazione e agricoltura e sono i settori dove si registrano le contrazioni più rilevanti in termini assoluti. Crescono invece le imprese femminili in quasi tutti gli altri settori del terziario, in particolare quelle che svolgono Attività professionali, scientifiche e tecniche, con 13 imprese in più (pari ad un +11,8%) .
Il settore con il tasso più alto di presenza femminile rispetto al totale delle imprese del settore, è quello degli Altri servizi, dove l’incidenza raggiunge il 61,9%. In questo settore si concentrano in particolare i servizi per la persona come parrucchiere, estetiste o lavanderie. Seguono i settori delle Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione con un tasso di presenza femminile del 39,6% e il settore della Sanità e assistenza sociale (34,7%).

(Adnkronos)

Please follow and like us: