Coronavirus: coldiretti venezia, negli agriturismo azzerate le presenze

Venezia, 2 mar. (Adnkronos) – Era presente anche il presidente di Coldiretti Venezia, Andrea Colla, all’incontro indetto dal Sindaco di venezia, Luigi Brugnaro che si è svolto stamane presso la sede della Città Metropolitana di Venezia per fare il punto della situazione sull’impatto socioeconomico dell’emergenza COVID-19. “Siamo tutti sulla stessa barca- ha sottolineato Andrea Colla nel descrivere la condizione attuale delle imprese agricole veneziane- il turismo è praticamente fermo per cui per effetto di un’economia circolare anche la produzione agricola sta pagando lo scotto di un calo sui consumi, in particolare sul fresco: la scorsa settimana i nostri mercati agricoli hanno da subito avuto un calo di frequentazione per via che la maggioranza di persone si era riversata nei supermercati facendo incetta di prodotti a lunga conservazione o surgelati, già da sabato e ai mercati agricoli di questa mattina abbiamo visto un miglioramento”.
“La situazione invece è molto più grave per le aziende agrituristiche che evidenziano addirittura un azzeramento delle presenze sia per la ristorazione che per l’accoglienza, cosi anche le cantine e i produttori vitivinicoli, hanno annullato degustazioni programmate da mesi senza contare le difficoltà di spedire il prodotto in paesi esteri. C’è poi da porre l’attenzione all’impatto negativo sull’occupazione causato dall’emergenza del Coronavirus”, ha sottolineato.

(Adnkronos)

Please follow and like us: