Serie B e Under 14 suonano la carica

Le parole degli allenatori Cecchinato e Tosatto

 

In casa Kioene Padova si ripensa ancora alla vittoria della Serie B sulla capolista Montecchio, imbattuta fino al vis a vis con la formazione di Cecchinato. Il girone di ritorno, interrotto per l’emergenza Corona Virus, è cominciato con il piede giusto per Padova, vincente in entrambe le giornate sin qui disputate. «La vittoria sulla capolista è arrivata dopo la sconfitta procurata con Milano in Junior League . Uno stop che ci ha fatto male ma che ha permesso ai ragazzi di provare fame di vittoria». Queste sono le parole di coach Cecchinato che a proposito del tie break che ha premiato i bianconeri aggiunge «Abbiamo meritato di vincere, se non ci fossero stati un paio di errori arbitrali avremmo chiuso la gara sul 3-1».
Il prossimo match, salvo ulteriori stop ai campionati, è quello con gli orogranata di Treviso, attualmente in piena corsa playoff, al secondo posto in classifica. «Siamo una squadra di fascia alta – continua il coach – entrare nei playoff non è impresa da poco ma io sono fiducioso e, soprattutto, vedo le potenzialità di questi ragazzi e del loro gioco, del loro sapere stare in campo ragionando su rotazioni e attacchi».
È un periodo positivo anche per la Kioene Padova Under 14 che, grazie al primo posto ottenuto nel proprio concentramento, ha ottenuto il pass come finalista per la Del Monte Boy League in programma a Fano a inizio aprile.
In attesa dell’impegno con le finali per le migliori Under 14 delle società di Superlega, la squadra di coach Tosatto ha staccato il biglietto anche per la fase regionale del proprio campionato di categoria (vedi foto).
Ecco le parole dell’allenatore bianconero: «quest’ultimo mese è stato veramente intenso con un calendario ricco di impegni importanti; abbiamo avuto poca possibilità di allenarci per via delle gare ravvicinate. Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi con il passaggio alla fase regionale in Under14, per nulla scontato, visto che tutte le squadre del girone di eccellenza si sono date battaglia e poi con l’accesso alle Final Eight di Boy League. Visti questi risultati, spero che d’ora in poi i ragazzi abbiamo più fiducia nei loro mezzi. Superando i nostri limiti possiamo andare lontano».

 
Cecilia Bacco
Ufficio Stampa settore giovanile Kioene Padova
www.pallavolopadova.com

(Pallavolo Padova)

Please follow and like us: