Coronavirus, “a Napoli mascherine vendute abusivamente in ospedale”


Lo denuncia il consigliere della Regione Campania Borrelli
Roma, 25 feb. (Adnkronos Salute) – Mascherine per proteggersi dal coronavirus vendute abusivamente all’interno del Policlinico di Napoli. “E’ lo sciacallaggio del – denuncia su Facebook Francesco Emilio Borrelli, consigliere dei Verdi in Regione Campania -. Ambulanti che vendono abusivamente mascherine all’interno del Policlinico di Napoli e disinfettanti in vendita sui social a 499 euro. Abbiamo segnalato la questione a tutte le aziende sanitarie. Fermiamo questi sciacalli che lucrano sulle paure delle persone”.
“La gente, soprattutto a causa dei bombardamenti legati ai rischi del virus cinese, comincia ad avere paura e a prendere tutte le preoccupazioni possibili, talvolta anche eccessive, per evitare il contagio ed è così, che in questo clima di terrore, subentra lo sciacallaggio di chi tenta di lucrare sui timori della popolazione – sottolinea Borrelli, membro anche della Commissione sanità regionale -. Sono già diverse, infatti, le segnalazioni, giunte ai verdi campani riguardanti la vendita di prodotti disinfettanti e mascherine a prezzi vertiginosi, sia online che nei luoghi pubblici, persino all’interno delle strutture ospedaliere”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, “a Napoli mascherine vendute abusivamente in ospedale”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


5 + tre =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.