Coronavirus, Zaia: “Sale a 25 numero contagiati in Veneto”


“Due a Venezia, sono anziani ora in terapia intensiva”
Marghera, 23 feb. – (Adnkronos) () – dall’inviata Assunta Cassiano
“Il numero dei contagiati da purtroppo è aumentato: al momento siamo a 25”. Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, facendo il punto della situazione dalla sede della protezione civile regionale a Marghera. “Tra i 25 abbiamo il cluster di Vo’ con 19 contagiati, tre operatori di Dolo contagiati, di cui una cardiologa, un addetto alle pulizie e un infermiere, poi abbiamo il contagiato di Mira e l’altra novità sono due anziani, sugli 88 anni, in terapia intensiva a Venezia Città Storica: quindi abbiamo anche a Venezia i primi due contagiati”, ha riferito Zaia aggiungendo che si tratta di “due veneziani doc del centro storico”.
Il governatore ha spiegato che al momento la pista per individuare il paziente zero di Vo’ non è stata ancora individuata perché “gli otto cinesi ‘indagati’ dal punto di vista clinico sono tutti negativi, stiamo facendo le prove sierologiche. Se da un lato è una bella notizia perché abbiamo otto persone che non sono state contagiate, dal punto di vista epidemiologico siamo ancora più preoccupati, perché se non troviamo il paziente zero vuol dire che il virus è più ubiquitario di quello che si potesse pensare”.
“Siamo preoccupati – ha sottolineato – Noi dobbiamo adottare misure drastiche, poi lo vedrete con l’ordinanza che proponiamo al ministro Speranza”. Rispondendo a una domanda dei cronisti su possibili provvedimenti di chiusura del carnevale e delle scuole, Zaia ha spiegato che “stiamo lavorando da ieri al provvedimento e quando lo avremo definito ve lo comunicheremo”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, Zaia: “Sale a 25 numero contagiati in Veneto”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


otto − 3 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.