Coronavirus, “stop lezioni in atenei di tre regioni”


La nota del Miur con riferimento a Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna per la sospensione fino al 29 febbraio dell’attività didattica
Roma, 23 feb. – “In attesa dell’adozione formale dei provvedimenti consequenziali previsti dal decreto approvato in Consiglio dei Ministri, per motivi precauzionali, si invitano le Istituzioni universitarie e quelle di Alta Formazione Artistico Musicale e Coreutica presenti nelle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna a sospendere comunque, fino al 29 febbraio 2020, l’attività didattica. Tale soluzione è in linea con le scelte già autonomamente assunte da alcune Istituzioni interessate e consegue da un confronto tra il Ministro e le stesse. Si ringrazia per la collaborazione”. Lo annuncia il Miur in una nota con riferimento al .
“Come noto, il Consiglio dei Ministri, nella serata di ieri, sabato 22 febbraio 2020, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid-19 e ulteriori misure di contenimento – precisa il Miur – Fra le previsioni adottate dal Governo c’è anche quella relativa alla possibile sospensione dalla frequenza delle attività di formazione superiore, fatte salve le attività formative svolte a distanza”.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, “stop lezioni in atenei di tre regioni”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


diciotto − quindici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.