Intesa-ubi: unioncamere veneto, per pmi servono banche solide e agili

Venezia, 19 feb. (Adnkronos) – “Le recenti notizie che giungono dal fronte bancario non possono lasciarci indifferenti rispetto alle dinamiche economico-finanziarie di un territorio ancora sotto shock per quanto accaduto in questi anni. Considerare straordinaria l’operazione annunciata ieri dal CEO di Banca Intesa Carlo Messina appare quasi scontato. Per il mondo economico-finanziario veneto è fondamentale poter contare su banche solide”. Così Mario Pozza, Presidente di Unioncamere del Veneto commenta così l’offerta pubblica di scambio volontaria sulla totalità delle azioni lanciata a sorpresa da Banca Intesa a UBI.
“Corre dunque l’obbligo di ricordare che questo è un territorio reticolare, in cui decine di migliaia di piccole e medie imprese, che cercano quotidianamente un sostegno nel proprio lavoro, devono potersi interfacciare con un sistema della finanza agile e competente – aggiunge Pozza – Questo mi pare essere il vero richiamo per una banca che si assume una tale responsabilità: noi abbiamo bisogno di Banca Intesa, ma dobbiamo sapere che in quella banca da domani troveremo risposte ancora più efficaci ed efficienti di quanto accada oggi.”

(Adnkronos)

Please follow and like us: