Smog: Treviso, da Provincia 5 mln euro per sostituire impianti termici

Treviso, 19 feb. (Adnkronos) – Circa 5 milioni di Euro nel triennio 2020 – 2022 destinati alla sostituzione degli impianti termici a uso civile e produttivo, soprattutto quelli a maggior impatto ambientale rappresentate dai bruciatori alimentati a combustibile liquido, con caldaie a gas più prestazionali ed efficienti. E’ stato sottoscritto oggi un protocollo di intesa tra la Provincia di Treviso e Arpav, Ulss, Camera di Commercio, Consigli di Bacino e gestori del servizio di raccolta dei rifiuti urbani, organizzazioni sindacali. L’intervento proposto dalla Provincia si inserisce e attua il progetto Provincia+Te lanciato nei mesi scorsi: Istituzioni e cittadini insieme con azioni virtuose per migliorare la qualità della vita.
“Con uno sforzo coraggioso, ma con grande soddisfazione – afferma il Presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon – tutte le Istituzioni del territorio si uniscono oggi con un grande progetto, forse il primo in Italia per investimenti e obiettivi perseguiti, che ci consente di dare una risposta seria, con interventi strutturali per combattere efficacemente l’inquinamento atmosferico specialmente per quanto riguarda le polveri sottili”.
“Intendiamo inoltre – ha continuato Marcon – con i Consigli di Bacino, potenziare le azioni per la prevenzione e repressione del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. In una realtà come quella di Treviso, da molti anni al primo posto in Italia per le percentuali di raccolta differenziata, va combattuta ogni azione che deturpa il nostro ambiente”.

(Adnkronos)

Please follow and like us: