Implantologia DentalPro: tecniche moderne per tornare a sorridere

Le cose che fanno sì che una persona sia di “bella presenza” sono diverse e fra queste c’è sicuramente il sorriso. Avere un bel sorriso, però, non è solo una questione estetica, anche se di certo con dei bei denti si appare sicuramente meglio, ma anche un fattore di sicurezza in se stessi.

La mancanza di un dente, denti gialli o macchiati, una scheggiatura o altri disturbi ai denti che si vedono anche “da fuori” sono tutti elementi che possono creare disagio nella persona con conseguenze sulla qualità della sua socializzazione. Su questo argomento ci sarebbe molto da dire e ci sono studi, anche recenti, che dimostrano quanto il sorriso di un soggetto sia importante nell’interazione con gli altri.

Fino a qualche tempo fa se cadeva un dente le opzioni erano tre: non fare nulla, mettere una protesi tradizionale oppure optare per dispositivi mobili. Oggi, però, le tecniche odontoiatriche hanno fatto passi da gigante e i più esigenti non si accontentano più del ponte mobile e delle corone, ma vogliono qualcosa di più comodo, realistico e per quanto possibile naturale. Questi “vecchi” sistemi, infatti, non convincono più tante persone.

L’impianto dentale: sorriso artificiale ma “naturale”

Con il termine “impianto” si fa riferimento sostanzialmente a un dente artificiale “impiantato” in modo permanente (o quasi) nell’osso con una radice artificiale. La tecnica si è dimostrata negli ultimi anni una vera rivoluzione nel settore odontoiatrico poiché permette a chi per vari motivi si ritrova senza uno o più denti di ritrovare un sorriso apparentemente del tutto naturale. Non ci sono quindi elementi mobili e nessun limite, ma si ha una dentatura “come nuova”, solida, resistente e durevole come se si avessero ancora i propri denti in bocca.

La solidità nell’implantologia si ha grazie alla fusione (osteointegrazione) che avviene fra l’osso del soggetto e la radice artificiale (di solito in titanio) che garantisce risultati di maggiore qualità rispetto alla cementazione delle vecchie corone. Negli interventi implantologici, se necessario, si può anche andare a ricostruire parte dell’osso o ad innestare parti di tessuti molli. Insomma dopo un intervento di implantologia si torna ad avere in qualche modo i “propri denti” o, almeno, una dentatura che si può sicuramente percepire come tale. L’implantologia è una vera e propria operazione chirurgica, fatta in anestesia locale o con sedazione cosciente. Una volta che le radici sono fuse con l’osso (ci possono volere 4-6 mesi) si può dire che “il grosso del lavoro è fatto” visto che poi sarà sufficiente apporre alla radice il dente artificiale.

Costi dell’impianto

Purtroppo non è possibile dire una cifra generale ed univalente relativamente a quanto costa un impianto dentale perché i fattori che concorrono a determinare il costo dell’intervento sono diversi. Azzardare una cifra sarebbe quindi davvero troppo approssimativo e scorretto. Il modo migliore, quindi, per farsi un’idea più precisa per il proprio caso è quello di andare a richiedere un preventivo direttamente in studio. Per farlo, ovviamente, sarà indispensabile una visita perché il professionista deve rendersi conto nel dettaglio di cosa dovrà eventualmente andare a fare.

I centri dentistici DentalPro offrono la possibilità di eseguire un check up implantologico con odontoiatri esperti in questa tipologia di trattamenti. Leggendo le opinioni sul web per DentalPro e i suoi centri sparsi per tutto lo Stivale si apprende che è possibile accedere a soluzioni personalizzate al giusto prezzo e con la possibilità di dilazionare i pagamenti.

Un servizio di qualità grazie ad un team completo di professionisti e strutture accoglienti con tecnologie moderne , orari elastici, finanziamenti, cortesia e disponibilità: si può dire che il rapporto qualità prezzo è veramente eccellente.

Quali sono gli elementi che incidono sul prezzo dell’impianto?

Innanzitutto a fare il prezzo è l’onorario dello studio e già si tratta di una variabile che può incidere molto sulla tariffa. Oltre a questo i costi delle procedure implantologiche possono variare in base alla complessità dell’intervento e quindi al numero di visite ed esami specialistici, che vanno fatti prima e anche dopo l’operazione. La prima fase, quella dell’osteointegrazione, è importantissima e richiede tempo, pazienza e tutto quanto necessario affinché risulti perfetta. Allo stesso modo è anche fondamentale tenere d’occhio dopo lo stato dell’impianto e ci vogliono quindi altre visite presso la clinica dentistica.

Come detto prima, talvolta può essere necessario rigenerare l’osso prima di impiantarvi la radice: questa è un’operazione complessa che richiede tempo ed ha, ovviamente, un costo superiore. Lo stesso accade se c’è necessità di innesti gengivali. Il prezzo può salire anche se il paziente ha già dei vecchi impianti e ci vuole quindi prima un intervento di rimozione degli stessi. Per completare l’impianto possono essere utilizzati materiali diversi e ve ne sono di più costosi e di meno costosi.

Quanto dura un impianto? È a vita?

Nessun professionista degno di questo nome può dire che l’impianto dentale è per tutta la vita o per una durata precisa di un numero di anni. Perché anche in questo caso i fattori che possono incidere sulla salute della bocca con gli impianti sono diversi. Di certo se il lavoro è fatto bene per mano di un professionista in questo tipo di tecniche è chiaro che la durata è veramente lunga: per il 95% dei casi gli impianti possono avere anche una durata ultradecennale.

La durata dipende comunque dall’età e, oggettivamente (anche se può sembrare strano), dall’usura. È bene sapere che non esiste il rigetto di un impianto, di fatto, quanto piuttosto complicazioni determinate da diversi fattori legati sia al soggetto che al professionista che ha fatto l’intervento. È per questo motivo che, specie nel caso di un’operazione importante come questa, non bisogna sottovalutare a chi ci si rivolge.

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Implantologia DentalPro: tecniche moderne per tornare a sorridere"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


quindici + quindici =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.