Coronavirus, Di Maio: “Volo per 35 italiani su Diamond”Epidemia non si ferma


Dopo il rientro in Italia di Niccolò, il ministro degli Esteri organizza quello degli italiani bloccati sulla nave da crociera dove ci sono 70 nuovi casi di contagio: partirà oggi. Sileri: “Monitoraggio a 360 gradi, non abbassiamo la guardia”. Solo nelle ultime 24 ore ci sono stati oltre 2.000 nuovi contagi in Cina dove sono stati licenziati altri funzionari dell’Hubei. Il 17enne di Grado. Prima vittima in Francia
Roma, 16 feb. “, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera Diamond Princess, in Giappone. Oggi posso dirvi che partirà un volo anche per loro, lo abbiamo deciso ieri insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al Ministro della Salute, Roberto Speranza”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook che aggiunge: “Questa è l’Italia che non lascia mai soli i suoi connazionali. Siamo italiani, nessuno deve restare indietro, lo Stato c’è e non mancherà. Grazie a chi sta dando il massimo in queste ore, in patria e all’estero, per fornire il massimo supporto a chi ne ha bisogno”.
Sulla Diamond Princess il numero delle persone contagiate continua a salire: le autorità sanitarie giapponesi hanno riferito di sulla nave da crociera messa in quarantena nel porto di Yokohama, facendo così salire a 335 il bilancio delle persone contagiate.
“Appena terminata l’odierna riunione della task force sul Nuovo Coronavirus. Abbiamo proceduto con un’attenta valutazione della situazione a livello internazionale ed è emersa la stabilità del fenomeno nel territorio dell’Unione Europea. L’Italia ha attuato per prima misure idonee ad arginare il contagio da Coronavirus.” Così, in una nota, il vice ministro della Salute Pierpaolo Sileri. ”I serrati controlli aeroportuali – continua Sileri – stanno fornendo importanti dati che ci consentono di procedere con un monitoraggio a 360 gradi”.
Sono un milione e 200mila i passeggeri già controllati negli aeroporti. E’ quanto emerge dalla riunione di questa mattina della task-force durante la quale è stato fatto il punto delle procedure e dei controlli relativi a tutti gli italiani rimpatriati finora da Wuhan che procedono tutti regolarmente. Si è dato mandato al tavolo tecnico-scientifico di valutare le procedure sanitarie da mettere in atto per il ritorno degli italiani a bordo della Diamond Princess. Il tavolo ha esaminato i numeri riferiti dalla Protezione civile dei controlli finora effettuati nei porti e negli aeroporti italiani: oltre 1 milione e 200mila i passeggeri a cui è stata controllata la temperatura dall’inizio dello screening negli aeroporti; oltre 54mila i passeggeri e 20mila i membri degli equipaggi controllati dalle navi e oltre 3300 i medici, gli infermieri e i volontari impegnati nei controlli.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Coronavirus, Di Maio: “Volo per 35 italiani su Diamond”Epidemia non si ferma"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


tre × due =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.