Infortuni: inail-cna, in veneto scende numero decessi nell’artigianato

Venezia, 12 feb. (Adnkronos) – Nel 2019 in Veneto scende il numero dei decessi sul posto di lavoro nel settore dell’artigianato. Dall’analisi dei dati Inail per Cna Veneto gli infortuni con esito mortale da gennaio a novembre del 2019 sono stati 14, di cui 9 sul posto di lavoro e 5 in itinere, mentre nello stesso periodo del 2018 erano stati 23 di cui 17 in loco e 6 mentre il lavoratore raggiungeva l’impresa. Nello stesso periodo a calare sono anche le denunce di infortunio che da 8.096 sono passate a 7.566.
“I dati mostrano uno scenario in lieve miglioramento rispetto al passato, ma è chiaro che anche se si parlasse di un solo decesso non potremmo comunque ritenerci soddisfatti – è il commento del Presidente della Cna del Veneto Alessandro Conte che invita a non abbassare la guardia – sebbene alcuni episodi possano rappresentare degli accadimenti difficilmente evitabili riteniamo non accettabile che nel 2020 si possa ancora morire sul posto di lavoro. Per questo è necessario continuare a lavorare prima di tutto sulla prevenzione”.
Guardando ai dati del triennio 2016 – 2018, l’andamento resta più o meno stabile. Gli infortuni con esito mortale sono stati 25 nel 2016, 16 nel 2017 e 24 nel 2018. Le denunce di infortunio sono state 8.176 nel 2016, 8.092 nel 2017 e 8.912 nel 2018.

(Adnkronos)

Please follow and like us: