Bioetica: Francia facilita fine vita a domicilio, sedativo ad hoc in farmacia



Parigi, 10 feb. (AdnKronos Salute) – Dormire profondamente fino alla morte, senza sofferenze e a casa propria. Questo il desiderio di molti malati terminali che da oggi, in Francia, è consentito dalla legge. L’Alta Autorità per la salute (Has) ha pubblicato nuove raccomandazioni sul ‘fine vita a domicilio’, che permettono al medico di famiglia la possibilità di prescrivere il midazolam, farmaco della classe delle benzodiazepine, oggi medicinale di riferimento per la sedazione profonda e continua, che a seconda del dosaggio porta a tagliare gradualmente tutti i contatti tra il paziente e il mondo esterno. Il farmaco, finora indicato solo per uso ospedaliero, entro quattro mesi sarà nelle farmacie comunali a disposizione dei “medici che si prendono cura a domicilio di pazienti in fin di vita”, ha annunciato oggi il ministero della Salute francese.
Per consentire la dispensazione del medicinale, l’Agenzia nazionale del farmaco (Ansm) “modificherà l’autorizzazione all’immissione in commercio”, ha aggiunto il ministero in una nota. Le nuove raccomandazioni dell’Has definiscono quindi nuovi metodi di utilizzo dei farmaci – inclusi quelli off-label – necessari a supportare i pazienti nel fine vita mediante sedazione, sia essa proporzionata, profonda, transitoria o mantenuta fino alla morte.
“Dormire profondamente fino alla morte è il nuovo diritto che la legge consentirà”, ha spiegato Jean Leonetti, tra i promotori delle modifiche legislative votate all’unanimità nel 2016 (la cosiddetta legge Claeys-Leonetti).
Formalmente, in diritto, il medico di medicina generale poteva praticare il fine vita a domicilio, qualora ricorressero diverse condizioni: che la decisione fosse collegiale, che la persona fosse alla fine della sua vita e che soffrissero di un dolore significativo. Ma in pratica il medico non aveva accesso diretto al farmaco, dovendo sempre passare attraverso una farmacia ospedaliera. Da oggi questo ostacolo è superato.

(Adnkronos)

Please follow and like us:

Be the first to comment on "Bioetica: Francia facilita fine vita a domicilio, sedativo ad hoc in farmacia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


18 − 16 =

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.